fbpx


Siamo alla ricerca di 2 titoli azionari da comprare domani in vista di un’ esplosione dei prezzi. Prima però facciamo una premessa a titolo di didattica e di chiarimento a onore della verità spesso trascurata.

I mercati e quindi i titoli azionari, commodities, valute tendono a muoversi fra livelli di sottovalutazione/sopravvvalutazione rispetto allo scenario economico in corso e rispetto al loro valore intrinseco ed estrinseco.  Questo si riflette sull’andamento delle quotazioni che tendono ad oscillare al rialzo e al ribasso.

Ci sono momenti quindi in cui si possono fare affari comprando asset a sconto e altri momenti vendendo  questo asset  perchè sia i grafici che le valutazioni sono al ribasso.

I guadagni in Borsa si fanno comprando basso e mantenendo le posizioni fino al successivo livello di sopravvalutazione e di successiva inversione del trend.

Chi dice che con il trading intraday o altro ha fatto milioni  deve sapere che poteva fare meglio con il minimo sforzo. E spieghiamo il perchè.

Siamo andati a studiare i rendimenti di  chi ha comprato sui ribassi degli ultimi 100 anni e poi più da vicino quelli del 2000, del 2008,  del 2014 e del recente anno 2018.

Questi compratori hanno guadagnati percentuali da capogiro con il minimo sforzo.

Bastava abbinare valutazioni di bilancio ad analisi grafica!

Da una ricerca recente di una multinazionale americana di statistica si è capito che il trader intraday ha una vita media molto bassa perchè incidono sui risultati  fra le diverse componenti  anche lo stress psicologico.

Oggi andremo a studiare  come con un minimo sforzo possiamo ottenere risultati straordinari, nel tempo. Quando tempo?

Il tempo può variare da 12 a 60 mesi o 120 mesi.

2 titoli azionari da comprare domani in vista di un’ esplosione dei prezzi

Abbiamo scelto 2 titoli azionari sottovalutai di almeno il 40% rispetto al loro fair value.

Essi sono Erg (MIL:ERG) ed Unipol (MIL:UNI).

Erg

Mentre il discounted cash flow sostiene che il titolo sia sottovalutato di oltre il 40%, le raccomandazioni degli analisti sono poco generose con una  sottovalutazione stimata del 5%.

Il peso maggiore della nostra strategia di analisi fondamentale viene dato al fair value.

Ultimo prezzo 19,45.

Proiezioni dei prezzi per i prossimi 12 mesi  in base ai nostri algoritmi

area di minimo attesa 17,38/18,89

area di massimo attesa 22,11/24,19

Supporto di breve a 17,76

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 16,59

Nelle due ultime settimane è stato toccato un minimo a 18,25 e potrebbe essere stato di ripartenza per i successivi 12 mesi.

Unipol

Mentre il discounted cash flow sostiene che il titolo sia sottovalutato di oltre il 30%, le raccomandazioni degli analisti sono poco generose con una  sottovalutazione stimata del 7%.

Anche per questo titolo, il peso maggiore della nostra strategia di analisi fondamentale viene dato al fair value.

Ultimo prezzo 5,226.

Proiezioni dei prezzi per i prossimi 12 mesi  in base ai nostri algoritmi

area di minimo attesa 4,42/5,02

area di massimo attesa 6,51/7,29

Supporto di breve a 5,03

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 4,22

Nell’ ultima settimana è stato toccato un minimo a 5,03  e potrebbe essere stato di ripartenza per i successivi 12 mesi.

In base a quanto scritto nei paragrafi precedenti, Erg e Unipol sono 2 titoli azionari da comprare domani in vista di un’ esplosione dei prezzi.

L’esplosione dei prezzi sarà questione di tempo e potrebbe essere breve o più lungo ma quanto esploderanno porteranno a  dei guadagni straordinari.

Titoli da compare anche perchè nel breve termine  continueranno a  salire e mantenere poi da cassetto



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: