fbpx


Il comparto della logistica rappresenta un ottimo indicatore dell’economia di una nazione. Analizziamo 2 titoli del settore dei trasporti che sembrano essere posizionati bene per cominciare il nuovo anno al rialzo.

Quando Charles Dow creò l’indice Dow Jones Industrial Average (TVC:DJI), aveva bene in mente l’impatto che il settore dei trasporti e della logistica potesse avere sui mercati finanziari. Alla base della teoria c’è una spiegazione molto semplice: quando vi è una richiesta di merci elevata, i trasporti aumentano di conseguenza, poiché aumentano le consegne tra fornitori e produttori. Dall’altro lato, se le attività di logistica diminuiscono, vuol dire che in quel momento l’economia sta attraversando un periodo di di crisi.

I 2 titoli del settore trasporti e logistica che vale la pena monitorare

Uno dei fattori che contribuisce e contribuirà al successo delle aziende di settore è sicuramente l’e-commerce. Non a caso l’azienda XPO Logistics (NYSE:XPO) ha potuto contare su grossi fatturati grazie proprio ad un gigante come Amazon (NASDAQ:AMZN). Tra il 2017 e il 2018 il titolo azionario ha guadagnato  circa il 360% e al momento ha una capitalizzazione di mercato di circa 7 miliardi e mezzo di dollari.

A febbraio di quest’anno l’azienda ha ammesso di aver perso due terzi delle consegne per Amazon, con conseguenze abbastanza importanti sul suo business.

Grafico titolo azionario XPO Logistics

Ma nonostante ciò il titolo ha guadagnato quasi il 40% da inizio anno, sintomo di una forza intrinseca non indifferente. Al momento ha una quotazione di 80.30 dollari alla chiusura del 27 dicembre. Se dovesse ritornare ai vecchi fasti anche senza la spinta del colosso dell’e-commerce, un target price ambizioso sarebbe quota 114.39, suo massimo dello scorso anno.

Il business della logistica aziendale

L’altra società che merita una breve analisi è Werner Enterprises (NASDAQ:WERN), fondata a metà degli anni cinquanta e specializzata nei servizi di logistica e autotrasporti a media e lunga distanza.

A differenza di colossi come FedEx (NYSE:FDX) che se la sta passando davvero male, l’attività di questa società è leggermente diversa. Si basa cioè sul trasporto di merci ma in un contesto di logistica inter-aziendale. Il risultato è niente clientela retail come accade per FedEx e flussi più profittevoli viste le commesse.

Il titolo azionario Werner Enterprises ha guadagnato circa il 20% da gennaio, chiudendo la sua ultima sessione del 27 dicembre a 36.22 dollari per azione. Al momento tutti gli indicatori con outlook di lungo termine sono molto positivi.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: