fbpx


  1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Uncategorized ›› 

Prosegue la striscia positiva del Ftse Mib, nonostante lo scenario politico incerto. Stasera c’è il voto al Senato


FACEBOOK
TWITTER
LINKEDIN

Prosegue la striscia positiva di Piazza Affari vista in avvio d’ottava. Quando è trascorsa meno di un’ora all’avvio degli scambi in Borsa, l’indice Ftse Mib avanza dello 0,45% a quota 22.596 punti, sostenuto anche oggi dalla corsa di Stellantis (+4,7% a 14,156 euro), il nuovo colosso auto nato dalla fusione tra Fca e Psa. Da oggi le azioni di Stellantis saranno quotate anche sul New York Stock Exchange (NYSE) quando parlerà anche il nuovo ceo del nuovo gruppo, Carlos Tavares, in una conferenza stampa virtuale, che sarà seguita da una sessione di Q&A. I prossimi passaggi tecnici significativi per il gruppo prevedono la distribuzione della quota di Faurecia (39,3% più 308 milioni di euro di cassa derivanti da cessione passata da parte di PSA di una partecipazione del 7% in Faurecia), che dovrebbe avvenire nei primi tre mesi dell’anno.

I titoli sotto la lente, a cominciare da Stellantis

Il titolo resta sotto i riflettori del mercato e degli analisti: Intesa Sanpaolo ha confermato la raccomandazione di acquisto (rating buy) su Stellantis, con un target price che sale da 16 a 17,8 euro. Gli esperti di Equita hanno invece annunciato a seguito dell’aumento di peso di Stellantis nell’indice Ftse Mib, di avere ribilanciato il loro portafoglio principale confermando i primi 5 sovrappesi (Buzzi Unicem, Stellantis, Nexi, Terna e Unipol). “Rimangono dunque la nostra selezione Best Pick per il 2021”, indicano gli analisti della sim milanese.
Impostazione positiva, ma rialzi più contenuti rispetto a Stellantis per Leonardo che avanza di circa l’1,2%, seguita da UniCredit che guadagna circa l’1 per cento. Sul fondo del listino c’è invece Prysmian che lascia sul terreno quasi il 2 per cento. Debole anche Ferrari che cede circa lo 0,82 per cento. Il Cavallino Rampante ha fatto sapere ieri che i risultati finanziari verranno diffusi il prossimo 2 febbraio.

I temi caldi sul mercato

E intanto sui mercati si respira aria d’ottimismo anche per la stagione dei conti, che accelererà oggi con gli annunci di Bank of America, Goldman Sachs e Netflix. Tra gli altri appuntamenti, a livello macro si attende dalla Germania l’indice Zew, che misura la fiducia delle imprese tedesche. L’attenzione degli operatori sarà rivolta anche alla crisi di governo in corso in Italia. Questa sera è atteso il voto decisivo al Senato sul futuro del governo Conte dopo l’uscita di Italia Viva dalla maggioranza. Secondo gli analisti di Equita, nel complesso, la situazione politica rimarrà incerta anche dopo il voto di oggi ma lo scenario di nuove elezioni a breve rimane improbabile.
A sostenere gli scambi oggi è l’effetto positivo dei futures di Wall Street, che ieri è rimasta chiusa per la festività nazionale dedicata a Martin Luther King. Oggi Janet Yellen, ex presidente della Federal Reserve, scelta da Joe Biden per la sua squadra di governo come nuova segretaria al Tesoro, parlerà alla commissione di Finanza del Senato, invitando la nuova amministrazione ad ‘Act Big‘ con il nuovo piano di stimoli economici anti-Covid. “Né il presidente eletto (Joe Biden), né io, proponiamo questo piano di aiuti senza un aumento del peso del debito sul paese. Ma in questo momento, con i tassi di interesse ai minimi storici, la cosa più intelligente da fare è agire in modo importante”, dirà Yellen, in base a quanto emerge dagli estratti del suo discorso ottenuti dall’agenzia di stampa Reuters. Grande attesa anche per la giornata di domani, mercoledì 20 gennaio, quando il presidente eletto Joe Biden salirà alla Casa Bianca inaugurando ufficialmente la sua presidenza.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: