fbpx


(Teleborsa) – Le banche avranno un ruolo “di rilievo” per l’uscita dalla crisi pandemica e per lo sviluppo dell’economia, contribuendo nel breve periodo a trasformare la liquidità fornita dalle banche centrali in un aumento della domanda di famiglie ed imprese e puntando, nel lungo periodo, a trasformare i flussi di risparmio in investimenti per sostenere “un’economia prospera, sostenibile e inclusiva”.

Lo ha affermato il Presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro, nel suo intervento di apertura della seconda giornata del Congresso Assiom Forex, giunto alla 27esima edizione e per la prima volta in versione full digital.

Il Presidente di Intesa Sanpaolo, che è main partner di Assiom Forex, ha ricordato che “le banche in Europa possono ottenere dalla BCE liquidità a tassi favorevoli, a condizione che la impieghino per finanziare coloro che acquistano fattori produttivi, capitale e lavoro, nonché beni e servizi, mantenendo a proprio carico il rischio di insolvenza dei prenditori, in alcuni casi temperato da garanzie pubbliche”.

Gros-Pietro ha dunque posto l’accento sul ruolo degli Istituti di credito, che sono “soggetti di mercato”, “operatori vigilati” su cui “ricade la responsabilità di bilanciare costi e ricavi dinamicamente”. Tuttavia , proprio la loro natura di soggetti privati – ha avvertito – implica che “non potranno assolvere il proprio compito se non saranno in grado attrarre capitale di rischio e di remunerarlo in una misura pari a quella degli altri impieghi di mercato, al netto del rischio”.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: