Prendiamo come esempio il grafico lineare a 5 min. dell’ di ieri 25 marzo (fino alle 18.30) per notare come ci siano stati addirittura 5 cambi di direzione ognuno con un estensione intorno e superiore al 4% con un picco del 6.5%.

Situazioni come queste vanno valutate dal trader che opera nel breve periodo (su qualunque strumento finanziario) al fine di regolare il peso di ogni operazione in base alla volatilità media presente in quel momento.

Se si decide (in base alla nostra propensione al rischio) di poter sopportare, in ogni operazione una fluttuazione dei prezzi dell’1% in giornate come questa è il caso di dividere almeno per 4 l’ammontare del capitale utilizzato ad ogni trade, così da mantenere il rischio pressochè immutato.

S&P500 (grafico 5min.)

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

TRANSLATE PAGE »
%d bloggers like this: