fbpx


Il 2020 è stato un annus horribilis per il mercato auto con un crollo di quasi il 28% delle immatricolazioni in Italia. In attesa di vedere gli effetti benefici dei nuovi incentivi, gli ultimi dati relativi al 2020 hanno confermato la crescita delle vendite di auto elettriche con qualche importante novità in termini di modelli in cima alla classifica delle vendite.

Le auto elettriche si attestano al 6% del totale del mercato rispetto allo 0,6% dello stesso mese del 2019. Le vendite sono state pari a 7.255 a dicembre, portando il totale 2020 a 32.500. Leader sono ancora le auto a benzina con il 33% delle immatricolazioni a dicembre, davanti al diesel (25%). Tra le alimentazioni alternative spiccano le ibride elettriche (HEV) che raggiungono addirittura il 21,4% con quasi 26mila unità (Toyota Yaris in testa, seguita dalla Panda). Le plug-in segnano invece 6.300 unità vendute a dicembre, pari al 5,3% del totale (dallo 0,5% di 12 mesi prima).

Guardando ai modelli più venduti in Italia, la nuova Fiat 500 elettrica lanciata da FCA ha già scalato le classifiche piazzandosi al 1° posto tra quelle totalmente elettriche con 1.549 immatricolazioni, triplicate rispetto alle 513 auto vendute il mese prima. A completare il podio sono la Renault ZOE con 1.153 immatricolazioni e la Model 3 della Tesla con 851 unità.

La top ten delle auto elettriche più vendute prosegue con la Renault Twingo (683), la Smart ForTwo (477) e la new entry Volkswagen ID.3 con 449 auto immatricolate. Al 7° posto un’altra Volkswagen, la UP! con 366 unità vendute. Poi Hyundai Kona (232), Opel Corsa (194) e infine Nissan Leaf (177). Sui 12 mesi – durante i quali molti di questi modelli ancora non erano presenti – a dominare è stata la Renault Zoe con 5.470 immatricolazioni, seguita da Smart ForTwo (3.770), Tesla Model 3 (3.352), Volkswagen UP! (2.839) e Fiat 500 e (2.175).





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: