fbpx


La Dipladenia o Mandevilla è una pianta ornamentale che appartiene alla famiglia delle Apocinaceae. È una pianta perenne di origine sudamericana, proviene precisamente dai territori tra la Bolivia e l’Ecuador. Molto facile da coltivare, potare e curare, soprattutto in balcone regala un fogliame verde e rigoglioso tutto l’anno. Altro vantaggio non da poco è che è una pianta “generosa”, ha una crescita piuttosto veloce ed è un’abilissima arrampicatrice quindi perfetta per muretti, pergolati e recinti. Riveste velocemente con un tappeto di fiori e foglie anche gli spazi più spogli nascondendo “le brutture” con facilità laddove fosse necessario. Per agevolarla nell’arrampicata si possono utilizzare anche delle reti plastificate che le faranno da appiglio per la salita. Pur amando salire lungo i muri si presta benissimo anche ai salti nel vuoto, quindi può essere coltivata in fioriere che la lasciano ricadere a cascata o in vasi da appendere, su balconi e terrazzi.

ProiezionidiBorsa TV

La Dipladenia predilige i climi temperati ma si adatta facilmente a diverse condizioni atmosferiche. Pur non amando i raggi diretti del sole, laddove le temperature non sono eccessivamente alte resiste comunque, mentre decisamente non ama le temperature troppo basse. La posizione ideale è certamente quella a mezz’ombra dove può godere di luce ma senza andare in sofferenza. In queste condizioni di si otterranno balconi, terrazzi o giardini incantevoli grazie alla fioritura e alla bellezza della Dipladenia.

Smartwatch

I suoi fiori cambiano in base alla specie e sono per lo più a forma di imbuto, profumati e di colori brillanti: rosso fiammeggiante, bianco candido, giallo splendente e rosa intenso. Adornano la pianta da aprile-maggio fino ai primi freddi autunnali e son grandi dai 5 ai 7 cm. Le foglie son lucide e di un bel verde scuro.

Come coltivare e curare la Dipladenia

Per coltivarla in vaso si consiglia di utilizzare un terriccio per piante fiorite, misto a sabbia e  di assicurarle un buon drenaggio dell’acqua magari ponendo dell’argilla espansa sul fondo del vaso.  Va poi rinvasata ogni due anni con l’arrivo della primavera. Sarebbe meglio optare per contenitori profondi e di grandi dimensioni magari già dotati di spalliera intrecciata su cui possa arrampicarsi crescendo. Per la coltivazione in piena terra in giardino, il terreno dovrebbe essere abbastanza morbido e mai troppo compatto. Se si abita in zone dal clima più caldo, coltivandola in giardino possibilmente in un posticino a mezz’ombra e riparato darà risultati straordinari. In pochissimo tempo inonderà con i suoi colori tutto lo spazio che avrà a disposizione. Come già detto è necessario poi assicurarle sostegni delle giuste dimensioni per disciplinarne la crescita

Concimazione, potatura e annaffiature

Considerata la ricca fioritura va concimata spesso, in particolare durante la primavera e l’estate, le stagioni nelle quali produce di più. L’ideale sono concimi liquidi, ricchi di ricco di azoto, fosforo, potassio e microelementi, da unire all’acqua che si andrà ad utilizzare per l’annaffiatura circa ogni dieci giorni. Anche i concimi da nebulizzare direttamente sulla pianta sono consigliati, poiché la Dipladenia ha una buona capacità di assorbire i nutrienti. Occorrerà anche potarla spesso per mantenere la sua forma ordinata, altrimenti si rischia un’espansione selvaggia e caotica. Il momento ideale per la potatura, è l’autunno quando è in fase di riposo vegetativo. Liberandola dai rami più spogli e legnosi, la riporteremo alla forma desiderata e le garantiremo di rigenerarsi per una ricca fioritura primaverile.

Un consiglio: per potarla meglio indossare dei guanti, poiché il lattice bianco che fuoriesce quando se ne taglia il fusto può essere causa di irritazioni per la pelle.

Rispetto alle annaffiature occorrerà abbondare nei periodi di fioritura fino a quando cominceranno ad appassire quindi verso l’inizio del periodo autunnale. Da questo momento in poi fino all’inverno, dovranno essere meno frequenti garantendo un margine di umidità alla pianta. Con il caldo gradirà rinfrescarsi con delle nebulizzazioni tonificanti direttamente sulle foglie.

Seguendo questi consigli è possibile avere balconi, terrazzi o giardini incantevoli grazie alla fioritura e alla bellezza della Dipladenia. Qualche altra dritta per balconi spettacolari? Basta cliccare questo link.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: