fbpx


L’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni (AGCOM) conferma anche per il 2020 un’agevolazione introdotta e diffusa a mezzo stampa il 14 giugno 2018. Nel comunicato n. 258/18/CONS risalente al 2018 l’AGCOM aveva reso nota l’erogazione di un bonus telefono e internet a sostegno delle famiglie meno abbienti. Anche per il 2020 i cittadini italiani che non versano in condizioni economiche floride possono avanzare richiesta del bonus telefono.

L’agevolazione offerta garantisce una modalità di integrazione sociale non trascurabile per i contribuenti. In epoca attuale l’esclusione dalla fruizione di Internet riuscirebbe oltremodo penalizzante perché si verrebbe relegati in un antro oscuro. Vediamo dunque quali contribuenti possono richiedere il bonus telefono 2020 e come ottenere uno sconto del 50%.

I requisiti del bonus telefono 2020

Non tutti i cittadini hanno diritto alla detrazione prevista dall’AGCOM e, come per gli altri bonus sociali, occorre possedere determinati requisiti. I destinatari privilegiati del bonus telefono 2020 si confermano essere le famiglie con condizioni reddituali modeste. Solo i nuclei familiari con reddito Isee al di sotto di 8.256 euro potranno inoltrare domanda per vedersi riconosciuta l’agevolazione.

Ad un calcolo approssimativo, risulta che l’agevolazione avrà una ricaduta positiva su 2,6 milioni di nuclei familiari. La novità introdotta dall’AGCOM inerisce una modifica apportata che ha eliminato alcune condizioni necessarie al conferimento del bonus. Non rappresenta più condizione imprescindibile la presenza all’interno della famiglia di un disoccupato, di un invalido o di un anziano di età superiore ai 75 anni.

Bonus telefono TIM

Il bonus telefono 2020 prevede un’agevolazione sui costi di bolletta telefono e internet solo per gli abbonati Tim. Ciò perché per il gestore Tim corre l’obbligo di assicurare il cosiddetto servizio universale. Per servizio universale si intende la garanzia di servizi telefonici a tutti gli utenti sul territorio italiano a costi ragionevoli. Quanti fruiranno del bonus telefono Tim si ritroveranno in bolletta una riduzione pari al 50% dell’abbonamento il cui importo si attesterà sui 9,44 euro mensili.

A ciò si aggiungano 30 minuti di chiamate gratuite verso fissi e cellulari, superata la quale soglia si pagheranno 10 cent/min senza scatto alla risposta. Infine l’AGCOM ha ottenuto l’inclusione nel bonus di una connessione a banda larga di tipo flat. Il che equivale a dire che Tim ha accolto la proposta di ridurre al 50% l’abbonamento dell’offerta Alice 7 Mega. I titolari di Social Card avranno diritto ad un’ulteriore agevolazione, ovvero ad un abbonamento telefonico a soli 14,69 euro al mese.

Come ottenere il bonus telefono 2020

Una volta assicurato il possesso di un Isee inferiore agli 8.112,23 euro su base annua e di un contratto Tim vediamo come ottenere il bonus. Occorre anzitutto reperire sul sito Tim un modulo da scaricare oppure richiederlo all’Associazione dei consumatori al Caf o nei negozi Tim. Compilato il modulo si dovrà inviarlo tramite fax al numero verde di Tim. In allegato al modulo dovrà esserci una copia dell’Attestato Isee e una fotocopia del documento di identità dell’intestatario dell’abbonamento. La scadenza dell’agevolazione coincide con quella del DSU pertanto dal momento che i modelli Isee scadono il 31 dicembre anche il bonus decadrà il 31 dicembre 2020.

Leggi anche: Bonus prima casa: come usufruirne?



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: