fbpx


(ANSA) – MILANO, 10 GIU – Ampliano il calo le principali
borse europee al traguardo di metà seduta, con Milano (-1%) in
coda dietro a Francoforte (-0,93%), Madrid (-0,7%), Parigi
(-0,64%) e Londra (-0,53%). In rialzo a 183 punti lo spread,
mentre segna il passo il greggio (Wti -2,8% a 37,8 dollari) nel
giorno in cui si riunisce l’Opec. Negativi i futures Usa dopo le
previsioni sul Pil dell’Ocse, in attesa delle richieste di mutui
e soprattutto della decisione della Ferd sui tassi, previsti
invariati allo 0,25%), con successiva conferenza stampa del
presidente Jerome Powell. Scivolano in particolare i petroliferi
Saipem (-3%), Bp (-2,45%), Eni (-2,1%), Shell (-2%) e Total
(-1,4%). In campo automobilistico deboli Fca (-2,6%), Daimler
(-2%) e Peugeot (-1,9%), insieme a Continental (-4%) e Pirelli
(-1,86%). Sotto pressione i bancari Bper (-3,9%), Unicredit
(-3,1%), Banco Bpm (-1,8%), Intesa e Ubi (-1,6% entrambe). Giù
anche SocGen (-3,1%), Santander (-1,62%) e Hsbc (-1,7%). Pochi
gli acquisti, limitati ai telefonici Tim (+3,12%) e Cellnex
(+2,47%) e al lusso con Moncler (+2%) e Burberry 8+0,6%).
   
(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: