fbpx


(ANSA) – MILANO, 09 GIU – Proseguono la discesa le principali
Piazze europee, con i future Usa in negativo, a prospettare
un’apertura di Wall Street in rosso, mentre gli analisti non
aspettano grandi novità dal Fomc della Fed, anche se potrebbe
impattare la crescita a sorpresa dei posti di lavoro. La
peggiore è ancora Madrid (-2,3%), seguita da Francoforte
(-2,3%), Parigi (-2,2%) e Londra (-1,9%), in attesa dell’Ecofin.
   
In linea Milano (-2%) con lo spread a 178.
   
Il prezzo più alto viene pagato dalle banche, il giorno dopo
che Christine Lagarde ha annunciato la scure sui dividendi,
bloccati fino a gennaio 2021. Se l’indice d’area del Vecchio
continente, Stoxx 600, perde l’1,5%, le banche lasciano sul
terreno il 3,5%, con picchi come quelli di SocGen (-6,1%), Bank
of Ireland (-5,9%), Commerzbank (-4,6%), Intesa (-3,9%) e
Unicredit (-3,8%). Pesanti le auto, con Peugeot (-4,8%) e Fca
(-4,6%). Male i petroliferi, come Repsol (-4,7%) Tenaris (-3,7%)
e Eni (-3,1%), col greggio in calo (wti -2% a 37,4 dollari al
barile). Sale l’oro (+0,8%). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: