fbpx


(ANSA) – MILANO, 30 DIC – Piazza Affari ha preso forza
(+0,32%) nella sua ultima giornata di un anno horribilis nel
corso del quale l’indice Fste Mib resta ancora in perdita di
oltre il 5%, Sul listino principale brilla Saipem (+2,99%)
grazie a un nuovo contratto, di sua compentenza per 1,2 miliardi
di dollari, in Austrialia. Bene anche il farmaceutico Recordati
(+0,84%), Banco Bpm (+0,66%) ed Eni (+0,68%). Deboli invece
Atlantia (-1,36%), all’indomani di una buona seduta per la
società alle prese con la difficile cessione di Aspi, Moncler
(-0,68%) e Amplifon (-0,38%). Fuori dal listino principale segno
meno per Fincantieri (-0,46%) che si avvia a dover rinunciare
all’acquisto dei cantieri navali ex Stx date le difficoltà con
l’antitrust Ue e il termine del 31 dicembre ormai in scadenza.
   
(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: