fbpx


(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti ha dato il via libera alla presentazione di un’offerta non vincolante per l’acquisto di Autostrade per l’Italia a nome del consorzio formato da CDP Equity, Blackstone e Macquarie.

La nuova offerta aggiorna la precedente con riguardo, tra l’altro, a risultanze della due diligence in corso, al relativo impatto sulla valutazione economica e all’identificazione del processo e della tempistica per la presentazione di un’offerta vincolante. “La comunicazione resa al Consiglio – spiega una nota di CDP – si colloca nel solco di quanto prospettato da CDP nelle precedenti offerte inviate ad Atlantia rispettivamente il 19 e 27 ottobre scorsi, in coerenza con gli ulteriori passi negoziali in esse contenuti”.

L’offerta si riferisce all’acquisto dell’intera partecipazione dell’88,06% detenuta da Atlantia in ASPI, p, che verrebbe rilevata dal Consorzio tramite una BidCo partecipata da CDP Equity al 51% e da Blackstone e Macquarie con quote paritetiche per la parte residua.

La lettera inviata ad Atlantia, sulla quale il Consorzio auspica una condivisione rispetto ai termini e ai principi in essa contenuti, ribadisce l’intenzione di proseguire speditamente con la due diligence tecnica che, considerata la grande mole di documenti e i numerosi aspetti da analizzare emersi anche nel corso delle ultime settimane, necessita di ulteriori approfondimenti che risultano fondamentali per poter giungere alla formulazione di un’offerta vincolante.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: