fbpx


(ANSA) – ROMA, 04 FEB – “Nel 2020, nonostante la grave
pandemia”, il gruppo Cementir Holding “ha mostrato una notevole
resilienza, con un aumento dei volumi venduti di cemento del
12,9%, e ricavi cha hanno toccato il massimo storico. Il margine
operativo lordo su base ricorrente è aumentato del 2,2%, il
risultato operativo del 3,6% e la generazione di cassa nell’anno
ha raggiunto i 118,8 milioni di euro”. Il presidente e a.d.,
Francesco Caltagirone Jr, riassume così i dati preconsuntivi
consolidati 2020 approvati oggi. I ricavi segnano il “record
storico di 1.224,8 milioni di euro, in crescita del 1,1%
rispetto al 2019”, comunica l’azienda. Il risultato operativo è
“in aumento del 3,6% a 157,2 milioni di euro”.
   
Il cda, oggi, ha anche “esaminato e approvato l’aggiornamento
del piano industriale del gruppo per il triennio 2021-2023 e del
budget 2021”. I nuovi obiettivi di piano al 2023 vedono i ricavi
a circa 1,47 miliardi di euro, il margine operativo lordo a
circa 340 milioni, una posizione finanziaria di cassa netta di
circa 250 milioni.
   
“In continuità con il precedente, il nuovo piano – evidenzia
la società del gruppo Caltagirone – conferma e rafforza la
strategia di crescita sostenibile fondata su investimenti mirati
a ridurre l’impatto ambientale, sull’innovazione di prodotto,
sulla digitalizzazione dei processi industriali e su un
ulteriore miglioramento della redditività e dell’efficienza
operativa”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: