fbpx



Semaforo verde dal Tribunale di Aosta all’avv.Carlo Taormina per proseguire nel pignoramento della villetta di Cogne.Il giudice -apprende l’Ansa- ha respinto le richieste di Annamaria Franzoni e del marito di sospensione dell’ esecuzione immobiliare.Ora potrà essere disposta la vendita dell’immobile.
Il contenzioso nasce dalla sentenza civile passata in giudicato dove la donna,condannata per l’omicidio del figlio Samuele nel 2002, deve al suo ex legale oltre 275mila euro per il mancato pagamento degli onorari difensivi,divenuti 450mila nell’atto di pignoramento.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: