fbpx


Ogni veniamo costantemente bombardati di telefonate relative a promozioni di ogni genere, messaggi che ci propinano l’ultima offerta da non perdere e sondaggi telefonici per tutte le età. Il rischio più grande si nasconde dietro le truffe che alcuni call center hanno messo a punto per attivare abbonamenti all’insaputa dei poveri malcapitati. A volte riceviamo messaggi con link esterni sui quali cliccare. Altre volte, invece, nel testo del messaggio ci viene chiesto di rispondere con un “Sì”.

Proprio in queste richieste si cela l’inganno e all’utente viene sottratto del credito per promozioni di cui non conosceva neanche l’esistenza. Si tratta di truffe che rientrano nella grande categoria dello smishing. E consistono in veri e propri inganni ai danni degli utenti. Ci sono però dei modi per disattivare queste minacce e neutralizzarle una volta per tutte. Vediamo insieme come bloccare i messaggi e le chiamate truffa sullo smartphone.

Attenzione alle chiamate da call center

Le truffe da call center vengono perpetrate ai danni dei clienti tramite chiamate che questi ricevono sul proprio smartphone. Solitamente, queste ultime seguono un iter già consolidato col tempo e l’esperienza. Un operatore chiama da un call center e rivolge alla sua vittima una serie di domande. In particolare, si chiede a quest’ultimo quale sia l’operatore telefonico con cui ha sottoscritto un abbonamento. Segue un’offerta imperdibile che propone prezzi assai più vantaggiosi.

Al che, l’operatore informa il cliente che nel giro di qualche giorno sarà ricontattato da un collega dell’UNC per i dettagli dell’offerta. Come ha dichiarato l’Unione Nazionale dei Consumatori, il proprio nome è stato usato in maniera indebita ed illecita poiché non è responsabile delle chiamate che migliaia di clienti hanno ricevuto. Per questa ragione, si tratta di una truffa belle e pronta che rischia di attivare abbonamenti per sottrarre credito agli utenti da parte degli hacker.

Anche un semplice “sì” potrebbe esporvi al rischio

Un’altra truffa assai diffusa è quella che prevede una chiamata da un operatore a cui segue una serie di domande. Lo scopo di queste domande risiede nell’unico obiettivo di fare dire di “Sì” all’utente e di registrare la sua voce che afferma. Molti usano questa strategia per legittimare la sottoscrizione di un contratto del quale, naturalmente, non siamo a conoscenza. In questi casi, per limitare la ricezione di queste telefonate, ci sono delle applicazioni che fungono da filtro per le chiamate provenienti dai call center e ci proteggono da potenziali minacce.

Come bloccare i messaggi. Le truffe tramite SMS

Un’altra grave minaccia è quella perpetrata tramite SMS. L’utente riceve messaggi con link sui quali cliccare o a cui rispondere con un “Sì”. Anche in questi casi il rischio di minaccia è molto grave ed occorre sapersi difendere. Come bloccare i messaggi e le chiamate truffa sullo smartphone? Per bloccare i messaggi sospetti su iPhone, è sufficiente accedere all’app Messaggi e toccare il numero di telefono da bloccare cliccando su “Blocca contatti”. Su Android, si accede all’app Messaggi si fa tap sull’SMS truffa. Scegliendo la voce “Segnala come spam”, il numero verrà bloccato.

Leggi anche: Truffe pericolose per i clienti BNL, Unicredit e Sanpaolo



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: