fbpx


Il caos ingenerato dal coronavirus sarà storia passata a breve e gli investitori puntano già alle nuove opportunità. Lo scorso 30 gennaio Milano ha ospitato una delegazione della East Capital, società di gestione indipendente specializzata nei mercati emergenti e di frontiera. A parlare è uno dei vertici, Jacob Grapengiesser, il quale prospetta una crescita rilevante per i mercati emergenti.“Riteniamo che il 2020 possa ancora essere un buon anno per il comparto azionario, basti osservare come a oggi ci siano 11.3 trilioni di dollari di debito che scambiamo a tassi negativi.

Le condizioni migliori per investire oggi

Dopo un modesto 2019 in termini di utili, questi torneranno a crescere nell’anno in corso e per la prima volta dal 2017, nei mercati emergenti la crescita prevista degli utili sarà maggiore che nei mercati sviluppati”. Ad oggi ci sono 11.3 trilioni di dollari di debito che vengono scambiati a tassi negativi, per cui il 2020 potrà essere ancora un anno fruttifero per il mercato azionario.

A giudizio di Grapengiesser vi sono diverse ragioni che porteranno il dollaro ad indebolirsi. Questo sarà il trampolino di lancio per i mercati emergenti le cui politiche monetarie rimangono in larga misura espansive. È proprio su tale espansione che puntano le politiche accomodanti e le banche centrali. Se il dollaro dovesse indebolirsi, il ritorno monetario del mercato emergente vedrà cifre a molti zeri sul suo conto. Questo è quanto sostengono i rappresentanti di East Capital che seguono da vicino i mercati oltre frontiera.

Dove investire oggi?

Secondo quanto affermato da Grapengiesser, alcuni paesi godono di un potenziale di crescita economica notevole e quindi le potenzialità sono ancora tante. Infatti, egli afferma che: “in Cina la crescita economica dovrebbe essere superiore al 6% per il 2020. La crescita della domanda interna è trainata soprattutto dall’e-commerce, il progresso di quest’ultimo si aggira attorno al 21%, altro motore di crescita sono le città minori, il cui aumento nei consumi è superiore rispetto alle grandi città. Taiwan godrà dello sviluppo della tecnologia 5G e questo ciclo tecnologico lancerà 280 milioni di smartphones sul mercato solo quest’anno. Anche la Corea del sud beneficia della crescita del settore tecnologico.Il mercato locale, Kospi, scambia su multipli inferiori alla propria media storica. In generale, la Corea offre un’esposizione alla crescita emergente soprattutto attraverso alle sue aziende con un focus globale.

Grandi prospettive per la Russia

In India intendiamo rimanere selettivi nei settori dove vediamo grande potenziale di crescita in ragione di livelli di penetrazione del mercato ancora bassi rispetto al resto dell’universo emergente, asiatico e non solo come il settore della sanità, del credito al consumo e a quello delle bevande analcoliche.

Mentre in Brasile, i tassi di interesse così bassi stanno cambiando lo scenario economico a supporto della crescita economica e anche del mercato locale da parte degli investitori locali in primis. In particolare, vediamo opportunità nel settore immobiliare e anche in quello delle infrastrutture”.

Anche la Russia si difende bene e lo dimostra un altro intervistato, Tim Umberger. Egli ritiene che quello dei dividendi alti sia un tema molto caldo, in quanto il dividend yield resta più elevato dei titoli di stato a 5 anni. In Russia cresce anche il ventaglio degli investitori locali che puntano al mercato azionario. Difatti, nel 2020 si prevede una crescita del 40% per quest’ultimo. In buona sostanza, bisogna puntare oltre le frontiere per sapere come e dove investire oggi.

Approfondimento

Prospettive per la Cina





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: