Chi ha necessità di ricaricare la carta Paypal dal conto corrente può farlo comodamente da casa senza doversi recare di persona allo sportello ATM. Trasferire somme di denaro sul conto Paypal è un’operazione rapida e semplice che richiede il possesso di alcune informazioni di base. Anzitutto conviene sapere che Paypal è un conto corrente digitale che consente al titolare di effettuare pagamenti elettronici online. L’acquisto di beni e servizi sui siti di e-commerce è garantito da sistemi di sicurezza che rendono affidabile e rapido il ricorso alla carta prepagata. Sono 25 le diverse valute tramite cui Paypal consente di fare acquisti senza dover inserire i dati della carta di credito o le coordinate bancarie.

I servizi di e-banking

Nei giorni in cui infuria l’epidemia del coronavirus bisogna sapere come ricaricare Paypal dal conto corrente senza spostarsi da casa. Le misure governative a sorveglianza degli spostamenti dettati da stringente necessitò invitano, talora impongono, a non uscire. Recarsi presso gli sportelli automatici per operazioni disponibili anche online comporterebbe un’inutile esposizione al rischio di contagio. Per chi non avvezzo ad utilizzare i canali telematici di comunicazione con gli istituti bancari o postali, è giunto il momento di apprenderne le procedure. Apprendere alcune semplici procedure di accesso ai servizi di e-banking in questa situazione di emergenza tornerà utile in futuro per evitare code agli sportelli.

Come ricaricare Paypal dal conto corrente senza spostarsi da casa

Per effettuare acquisti con Paypal occorre ricaricare la carta in modo da trasferire somme di denaro immediatamente disponibili alla destinazione d’uso prescelta. Quando la carta Paypal è attiva il titolare può procedere al trasferimento di denaro secondo modalità differenti. Potrebbe effettuare la ricarica attraverso l’emissione di un bonifico online ad un’altra carta provvista di codice Iban. Così come potrebbe stabilire una connessione con PostePay oppure ricorrere ai contanti recandosi ad un punto Lottomatica munito di tessera sanitaria e carta d’identità.

Assai più comodo si rivela il ricorso al conto corrente perché i possessori di Paypal possono collegare la piattaforma di e-banking con i servizi online della banca. Il titolare di un conto corrente bancario o postale dovrà accedere con le sue credenziali al portale del proprio istituto di credito. Dopo aver effettuato l’accesso all’area personale, potrà disporre l’emissione di un bonifico SEPA estero e trascrivere l’iban del conto Paypal.



Source link

TRANSLATE PAGE »
%d bloggers like this: