fbpx


I premi messi in palio dalla Lotteria Italia sono in genere tanti e divisi di norma in tre categorie. La prima, la più ricca e con il primo premio a 5 milioni di euro, poi gli intermedi della seconda e infine i c.d. premi minori.

In questa sede vediamo come si riscuote il premio vinto all’estrazione finale della Lotteria Italia del 6 gennaio. Mentre in quest’altro articolo abbiamo già visto qual è la probabilità di vincere i 5 milioni di euro della Lotteria.

A chi presentare il biglietto cartaceo

Se si possiede un biglietto del tipo cartaceo, e che ovviamente risulti tra i vincenti, esso va presentato integro e in originale. Al riguardo le due alternative che si presentano al vincitore sono quelle di presentare il biglietto:

a) all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali S.r.l., Viale del Campo Boario, 56/D – 00154 Roma;

b) presso uno qualsiasi degli sportelli di Intesa Sanpaolo. In questo caso la banca farà da semplice giratario del biglietto all’Ufficio di cui sopra, rilasciando al titolare del biglietto una apposita ricevuta. Quest’ultima attesterà l’avvenuta consegna del tagliando originario.

Il vincitore dovrà poi rilasciare i suoi estremi personali, oltre ad indicare il modo in cui intende essere pagato. Si può scegliere tra accredito sul c/c postale o bancario, oppure un assegno circolare da riscuotere presso uno degli sportelli di Intesa.

Nel caso in cui il biglietto cartaceo fosse andato perduto, purtroppo occorre dire addio alla dea bendata. Essere in possesso del biglietto integro e in formato originale è un requisito imprescindibile per aver diritto all’incasso del premio.

A chi presentare il biglietto online

In questo caso la richiesta di pagamento sarà fatta esclusivamente dal titolare del conto gioco, attraverso cui si è comprato il biglietto. Anche qui la richiesta andrà fatta  presso l’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali (di cui sopra) oppure presso una filiale qualsiasi di Intesa sul territorio. In entrambi i casi sarà rilasciata una ricevuta al giocatore e titolare del conto gioco, il quale dovrà altresì presentare:

a) documento d’identità;

b) codice fiscale;

c) stampa del promemoria di gioco. Quest’ultimo è rinvenibile da proprio conto gioco alla sezione “Movimenti e Giocate”;

d) infine dovrà indicare un IBAN per l’accredito del premio.

Anche in questo caso le modalità d’incasso sono identiche alle precedenti: c/c bancario o postale, o assegno circolare. Infine ricordiamo che nel caso dell’acquisto online non esiste il pericolo di smarrimento del biglietto. Basta infatti andare alla sezione “Movimenti” del proprio conto gioco e si recupera sempre il promemoria di gioco.

Vediamo come si riscuote il premio vinto all’estrazione finale della Lotteria Italia

Occorre poi sapere che si hanno 180 giorni a disposizione per reclamare i premi vinti, attraverso la presentazione del biglietto o del promemoria di gioco. Tale termine decorre a partire dalla data di pubblicazione, sul sito dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli, dell’estrazione della Lotteria.

Infine, veniamo ai tempi tecnici dell’incasso. Dal sito del gioco, si apprende che l’accredito avverrà entro 45 giorni, ovvero dopo un mese e mezzo al massimo d’attesa.

Ecco dunque illustrato in estrema sintesi come si riscuote il premio vinto all’estrazione finale della Lotteria Italia.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: