fbpx


Quando dormiamo insieme ad altre persone per la prima volta, la prima cosa di cui ci accertiamo solitamente è se russino o meno. Oppure, al contrario, li avvertiamo del fatto che purtroppo capita a noi, alle volte di emettere fastidiosi rumori durante il sonno. Se alcuni non la vivono come un dramma, per altri sapere di russare è un problema non indifferente e sono dunque alla ricerca di soluzioni. Proprio per questo, andremo a svelare come smettere di russare una volta per tutte grazie a questo ottimo consiglio.

Un eccessivo rilassamento

Le cause che stanno dietro a questo fenomeno possono essere diverse. Da un’eccessiva stanchezza a un’importante dose di stress che preoccupa il soggetto. Ovviamente anche disturbi di tipo respiratorio possono rientrare tra i fattori che ci portano a russare. Qualsiasi sia la causa, questo rumore non è altro che la conseguenza di un eccessivo rilassamento dei muscoli del cavo orale. Proprio per questo, quello che andremo a svelare potrebbe contrastare il fenomeno e donarci un sonno tranquillo. Ecco dunque come smettere di russare una volta per tutte grazie a questo ottimo consiglio.

Smartwatch

Un esercizio quotidiano

Per arrivare al nostro obbiettivo non abbiamo bisogno di tanto tempo, né di troppa fatica. Serve solamente costanza e, nel giro di pochi giorni, potremmo già essere in grado di notare ottimi risultati.
Consigliamo dunque di effettuare un esercizio quotidiano, se possibile anche due volte al giorno, ovvero quando ci svegliamo e prima di andare a dormire. Andiamo a vedere di che si tratta. Dobbiamo esercitare una masticazione simulata, pratica che si fa anche nel riscaldamento della voce prima di cantare. Cominciamo dunque muovendo la bocca come se stessimo masticando, e continuiamo con questo movimento per circa cinque minuti.

Dopodiché, per altrettanti cinque minuti aggiungiamo a questo movimento anche un lavoro di corde vocali producendo un suono fisso e costante. Qualsiasi suono andrà bene, può dunque bastare pronunciare una vocale come la “o”.

Facendo questo esercizio per dieci minuti mattina e sera, rafforzeremo quei muscoli che tendono a rilassarsi eccessivamente e a farci russare. Tutto ciò potrà funzionare ovviamente solo nel caso in cui il fenomeno non sia causato da patologie conclamate. In quel caso per risolvere il problema è necessario rivolgersi a uno specialista, che indicherà il percorso più adatto da seguire.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: