fbpx

[ad_1]

(ANSA) – ROMA, 25 MAR – A gennaio le esportazioni
italiane, secondo i dati aggiornati, crescono del 5,3% su
dicembre mentre salgono del 22,6% su gennaio 2021. Lo rileva
l’Istat sottolineando che le importazioni complessive calano su
base congiunturale del 2% mentre salgono su base tendenziale del
44,5%, dato spiegato per un quarto dai maggiori acquisti di
petrolio greggio e gas naturale.
   
Nel trimestre novembre 2021-gennaio 2022, rispetto al
precedente, l’import registra un incremento dell’11,1%, che
coinvolge sia l’area Ue (+9,2%) sia l’area extra Ue (+13,5%).
   
Verso i paesi dell’Ue a 27 le esportazioni aumentano del
5,1% su base mensile e del 25,5% su base annua mentre le
importazioni calano del 4,4% su base mensile e aumentano del
29,0% su base annua.
   
A gennaio le importazioni di energia in Italia hanno
registrato un calo del 5% su dicembre e un aumento del 158,8%
sull’anno. Le esportazioni di energia hanno registrato un calo
del 5,4% su dicembre e un aumento del 104% sull’anno. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: