fbpx


A Piazza Affari c’è da comprare subito un’azione per un potenziale guadagno del 50%. Stiamo parlando di Pierrel, Certo, guardando la tabella seguente non si direbbe che a Pierrel si addica l’indicazione “comprare subito”. Negli ultimi cinque anni, infatti, il rendimento medio annuo è stato del -15% circa. Tuttavia se il miglioramento è un segnale positivo che va assecondato, allora Pierrel è da comprare subito. Negli ultimi tre anni, infatti, la performance media annua è stata del 3% circa, mentre nell’ultimo anno è stata del 21%. Notiamo, quindi, lo strepitoso miglioramento nel rendimento medio annuo: a 5 anni -15%; a 3 anni +3%; a 1 anno +21%. Se questa escalation dovesse continuare aspettarsi un +50% nel 2020 non è utopistico.

Che la situazione di Pierrel stia migliorando si evince anche dall’andamento del debito della società. È vero, infatti, che il debito elevato (rapporto debito/patrimonio netto a quota 107,4%), ma si è ridotto dal 359,9% al 107,4% negli ultimi 5 anni. Inoltre il debito  è ben coperto dal flusso di cassa operativo (21,3%) e il pagamento degli interessi sul debito è ben coperto dall’EBIT (5,1x copertura).

Per approfondimenti su altri aspetti del titolo Pierrel clicca qui.

Pierrel Settore riferimento Mercato Italiano
7 Giorni 0.3% 2.5% 1.5%
30 Giorni 7.8% 4.7% 2.4%
90 Giorni 0% 8.3% 7.6%
1 Anno 21.1%21.1% 29.0%22.1% 29.7%24.0%
3 Anno 10.6%1.3% 41.7%25.3% 27.9%8.6%
5 Anno -73.7%-76.0% 42.8%18.1% 32.2%-14.4%

La valutazione del titolo Pierrel

Al momento c’è un solo analista che copre il titolo e lo vede sottovalutato del 57,1% con indicazione “comprare subito”.

La stessa conclusione si raggiunge andando a considerare il fair value calcolato con il metodo del discounted cash flow. In questo caso, infatti, come si vede dalla figura seguente la sottovalutazione è del 42% circa.

Analisi grafica e previsionale

Pierrel  (MIL:PRL) ha chiuso la seduta dell’23 dicembre in ribasso dell’1,43% rispetto alla seduta precedente a quota 0,1725€.

La proiezione in corso sul titolo è rialzista e ha già raggiunto e superato il suo I° obiettivo di prezzo in area 0,1651€. È interessante notare come da inizio anno questo livello sta resistendo alle pressioni ribassiste. Ci sono, quindi, tutti i presupposti per una partenza al rialzo improvvisa che potrebbe portare le quotazioni al II° obiettivo di prezzo in area 0,2€ con un rialzo del 20% circa. La massima estensione, invece, si trova in area 0,23585€ (III° obiettivo di prezzo) con un rialzo del 40% circa.

Lo scenario rialzista verrebbe meno solo con chiusure settimanali inferiori a 0,1651€.

pierrel

Pierrel: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: