fbpx


Si avvicina probabilmente una settimana molto difficile per i mercati azionari. La nostra strategia di investimento è la seguente: comprare sul ribasso titoli con dividendi al 5% e sottovalutati fino al 100%.

In un trend primario rialzista come quello attuale sui movimenti secondari si compra a man bassa non appena la tendenza di v’breve verrà ristabilita al rialzo.

Davvero il coronavirus potrebbe rappresentare il cigno nero per i mercati azionari?

Le organizzazioni internazionali della sanità non snobbano  il coronavirus ma nemmeno ingigantiscono la sitazuione. Invece il tam tam continua a buttare benzina sul fuoco. Da più parti arrivano telefonate preoccupate quasi disperate ed invitano a fare scorta di cibi e vivande:”non si sa mai!”

Pazzesca tanta disinformazione e davvero vanno colpevolizzati i media che quando parlano di  uno o due morti sembrano dare imminente un’epidemia alle porte. Pochi spiegano che ogni anno in Italia e nel mondo muoiono più persone con l’influenza.

il problema c’è l’allarmisnomci sembra eccessivo,

Effetto sui mercati delle pandemie

Chi dimentica e abiura la storia ogni volta che accade qualcosa continua dire quasi come una nenia” che questa volta sarà diversa”. Invece la storia principalmente tende a ripetersi e lo farà probabilmente anche stavolta. Non crediamo ad imminenti epidemie alle porte e in pochi giorni dopo qualche altro panico” tutto probabilmente  tornerà al rialzo e sulla strada tracciata in precedenza.

Come sfruttare a proprio vantaggio questo momento?

Durante un rialzo dei mercati accadono spesso delle situazioni a volte immanenti ai mercati altre volte elementi esterni che portano a rumore di fondo e alla formazione di movimenti secondari.

Il coronavirus è un esempio.

I movimenti secondari di ritracciamento come probabilmente sarà quello in corso, rappresentano una straordinaria opportunità di acquisto.

Cosa fare?

Il miglior piano di trading è quello di comprare sul ribasso titoli con dividendi al 5% e sottovalutati fino al 100%.

Ecco a parer nostro le straordinarie opportunità che possono essere colte sul mercato italiano:

Banca Sistema  dividend yeld del 4,49% sottovalutazione di oltre il 100%;

FCA dividend yeld del 5,32% sottovalutazione di oltre il 100%;

Unipol dividend yeld del 5,32% sottovalutazione di oltre il 40% .

Sui mercati internazionali guardiamo con grande attenzione a:

Allianz (XETR:ALV)  dividend yeld del 3,90% sottovalutazione di oltre il 90%;

Deutsche Telekom  dividend yeld del 3,64% sottovalutazione di oltre il 100%;

Verizon Communications (NYSE:VZ) dividend yeld del 4,23% sottovalutazione fino al 100%.

Riteniamo che i mercati non scenderanno otre  i prossimi 2/3 giorni e su questi titoli potrebbero aprirsi straordinarie opportunità di acquisto.

Per il momento rimaniamo a bordo campo in attesa degli eventi pronti afre acquisti non appena il trend di breve tornerà al rialzo.



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: