fbpx


(ANSA) – ROMA, 08 GIU – “Le dichiarazioni del presidente
dell’Inps, Pasquale Tridico apparse stamattina su un quotidiano,
sono sconfortanti, profondamente ingiuste e oltremodo ingenerose
nei confronti del sistema produttivo”, commenta il
vicepresidente di Confindustria e presidente della Piccola
Industria, Carlo Robiglio.
   
Secondo le parole del presidente dell’Inps, commenta il
leader della Piccola Industria di Confindustria, “infatti, le
imprese non riprenderebbero l’attività per questioni di
opportunismo in attesa che il mercato riparta, approfittando che
nel frattempo sia lo Stato a farsi carico dell’80% della busta
paga dei lavoratori.
   
Vorrei ricordare al presidente Tridico – aggiunge quindi Carlo
Robiglio – che le piccole imprese stanno faticando a riprendere
l’attività a causa della forte contrazione della domanda e per
gli oneri fiscali e contributivi a cui devono comunque
adempiere”.
   
E conclude: “Le affermazioni che abbiamo letto riflettono,
ancora una volta, un forte pregiudizio nei confronti del sistema
imprenditoriale che, oltre a essere ingiustificato, è offensivo
nei confronti di chi sta combattendo quotidianamente per
contribuire al benessere del Paese. Mi sembra davvero che siamo
ben lontani dallo spirito di coesione, invocato dalle più alte
sfere istituzionali, che oggi sarebbe doveroso assumere per
uscire dalla crisi”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: