fbpx


(ANSA) – ROMA, 29 DIC – Oltre 11 miliardi di euro. E’ il
valore delle misure varate dal ministero di beni culturali e
turismo per contrastare gli effetti ella pandemia nei settori
del turismo e della cultura. Lo sottolinea il ministro
Franceschini che oggi pubblica sul sito del Mibact un
dettagliato consuntivo degli interventi predisposti nel 2020.
   
“Un impegno – dice – che ha interessato tutti i settori di
competenza partendo dalle categorie più colpite, per non
lasciare fuori nessuno”.
   
Il documento, riassunto in una serie di slide pubblicate online
sul sito del ministero, ripercorre per ogni settore e nel
dettaglio tutte le misure prese, per gli istituti, le imprese, i
lavoratori, dal turismo al cinema, dai musei ai siti
archeologici, dall’editoria alla musica, la tutela del
patrimonio, le fiere, i congressi, la promozione del sistema
paese. “Agli oltre sessanta provvedimenti del Mibact dal valore
di 11 miliardi di euro – fa notare il ministro – si sommano le
misure di carattere generale: dalla cassa integrazione ordinaria
e speciale ai fondi integrativi salariali, dai contributi a
fondo perduto corrisposti dall’Agenzia delle entrate in base ai
codici Ateco settoriali, ai Tax credit speciali per le spese
COVID, fino alle misure del Dl liquidità a supporto e garanzia
delle imprese. Un’attività che ha impegnato notevoli risorse
umane e finanziarie e che proseguirà fino a quando questi due
settori strategici non avranno superato la crisi”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: