fbpx


La distribuzione degli utili è un’ottima opportunità per costruire una rendita. E quando i dividendi sono mensili con un rendimento annuale di oltre il 6%, le cose cominciano a diventare molto interessanti. È risaputo che la distribuzione delle cedole delle società quotate avviene con cadenza semestrale e trimestrale nella migliore delle ipotesi.

Quando però un’azienda ha la possibilità di distribuire i suoi utili sotto forma di dividendi ogni mese, il titolo azionario relativo acquista una marcia in più, soprattutto se anche gli altri fattori risultano positivi.

I dividend yield nel settore immobiliare

È il caso di EPR Properties (NYSE:EPR), un REIT (Real Estate Investment Trust) che investe principalmente in tre settori: istruzione, intrattenimento e svago. Questo vuol dire che possiede scuole, teatri, parchi di divertimento, etc. Da tali proprietà trae profitto attraverso i contratti di locazione cosiddetti “Triple Net”,  in cui l’inquilino è responsabile anche delle tassazioni, assicurazioni e costi di manutenzione generale.

Questa modalità permette dei flussi di cassa elevatissimi, sostenuti da vantaggi fiscali regolamentati ad hoc per tali attività. Una caratteristica che se esistesse anche in Italia potrebbe aprire degli scenari molto interessanti.

EPR Properties può vantare dividendi mensili con oltre il 6% di rendita annuale

Dal discorso fatto fino ad ora risulta chiaro che i flussi di cassa elevati e le tassazioni sugli utili molto ridotte permettono a EPR Properties di distribuire un dividendo generoso. Il dividend yield, che si attesta sul 6.35% all’anno ha cadenza mensile, come riportato dalla seguente tabella.

Tabella dividendi EPR Properties

Appetibilità del titolo azionario

Da un punto di vista dell’andamento, normalmente queste aziende non mostrano trend con performance eccezionali e di certo non sono da catalogare come titoli speculativi.

PER Properties grafico

I livelli  importanti da monitorare sono 71.73 e 73.85, due resistenze cruciali che superate potrebbero dare lo stimolo per un trend rialzista.

Per quanto riguarda la valutazione, in base alla sua ultima chiusura del 10 gennaio a quota 70.86 e il suo attuale fair value 162.86, EPR Properties risulta sottovalutato del 129,8%. Un parametro che è sintomo di una grande potenzialità dell’azienda.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: