fbpx


Il 22 gennaio 2020 SNAM staccherà un acconto sul dividendo 2019 pari a 0,095€, in aumento rispetto all’anticipo pagato su quello del 2018, pari 0,0905€. Globalmente per il 2019 la società pagherà un dividendo 0,2376€ per azione, in crescita rispetto all’anno precedente quando è stato pari a 0,2276€.

D’altra parte che il dividendo di SNAM aumenti anno per anno è una precisa scelta tecnica della società. Sul suo sito, infatti, ha pubblicato l’andamento atteso per la crescita del dividendo mostrato nella figura seguente. Notiamo come le attese sono per un incremento annuo del dividendo del 5%. Da notare che per i prossimi tre anni il pay-out previsto per il dividendo è di circa l’80%. Un valore elevato, ma sostenibile.

Dal punto di vista della politica dei dividendi, quindi, SNAM rappresenta un’ottima opportunità d’investimento. D’altra parte qualche settimana fa titolavamo un articolo Comprare SNAM al posto dei Titoli di Stato? Occhio al dividendo

L’incertezza di un investimento su SNAM è quella legata al suo indebitamento. Al momento, infatti, il rapporto debito/patrimonio netto è pari al 245% e negli ultimi cinque anni è salito.

Per approfondimenti su SNAM e per leggere gli articoli precedenti clicca qui.

I punti di forza di SNAM

  • L’attività del gruppo appare altamente redditizia grazie alla sovraperformance dei margini netti.
  • SNAM ha un’elevata visibilità per i prossimi anni. Le prospettive sui ricavi futuri degli analisti che coprono il patrimonio netto rimangono simili. Tali stime difficilmente disperse supportano vendite altamente prevedibili per l’esercizio in corso e per i prossimi esercizi.
  • La società è una delle migliori società di rendimento con elevate aspettative di dividendi.

I punti di debolezza di SNAM

  • Secondo le previsioni, per i prossimi anni fiscali si prevede una crescita lenta delle vendite.
  • L’azienda si trova in una situazione finanziaria difficile, con un debito significativo e livelli di EBITDA piuttosto bassi.
  • Sulla base dei prezzi correnti, l’azienda ha livelli di valutazione particolarmente elevati.

Analisi grafica e previsionale

SNAM (MIL:SRG) ha chiuso la seduta del 10 gennaio a quota 4,774€ in rialzo dell’1,49% rispetto alla seduta precedente.

La tendenza in corso sul time frame giornaliero è rialzista e ha quasi raggiunto il suo II° obiettivo di prezzo in area 4,7963€. I prossimi giorni, quindi, saranno decisivi per capire cosa succederà nel breve termine. Una chiusura giornaliera superiore a questo livello, infatti, proietterebbe le quotazioni verso il III° obiettivo di prezzo in area 5,0562€ dove il rialzo dovrebbe trovare una pausa.

Qualora, invece, il II° obiettivo dovesse resistere, allora le quotazioni potrebbero ritracciare fino in area 4,6971€.

I ribassisti prenderebbero il sopravvento con chiusure giornaliere inferiori a 4,5356€.

snam

SNAM: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: