fbpx


Domani riaprono le Borse, ecco cosa può succedere nel mese di gennaio sui mercati

A tenere banco la questione Brexit, il piano vaccinale, l’Opec e anche i movimenti del bitcoin. Ecco le possibili dinamiche da seguire con attenzione

Il 2020 è stato l’anno del virus che ha sballottato le Borse, provocando il crollo più rapido della storia, compensato poi da una risalita altrettanto repentina. Domani 4 gennaio riaprono le Borse, a cosa guarderanno gli investitori? Si inizia dalla riunione dell’Opec+, in programma proprio lunedì 4 gennaio.

LA RIUNIONE OPEC+

Il tema è sempre lo stesso: i tagli alla produzione di petrolio. I Paesi Opec e i loro alleati, iniziando dalla Russia, devono accordarsi su nuovi tagli alla produzione, con l’obiettivo di sostenere i prezzi del . L’Opec+, per il mese di gennaio, ha già stabilito di ridurre i tagli alla produzione di 500mila barili al giorno, invece dei 2 milioni inizialmente previsti. L’intento è quello di normalizzare i prezzi, ma in modo graduale. Tutto dipenderà da quanto rapida sarà la ripresa della domanda, in relazione alla gestione della pandemia…

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

REGISTRATI ORA