fbpx


Oggi ci sono i s, che sono il primo di 4 importanti Market Movers del mese di dicembre:

  1. Payrolls il 4/12
  2. Riunione della BCE il 10/12
  3. Meeting FOMC il 16/12
  4. Le “tre streghe” il 18/12 (scadenze tecniche più importanti dell’anno)

Specie con l’euro volato a 1,21, per la conclamata debolezza del dollaro ben sancita dalla rottura a ribasso del dollar-index, i Payrolls assumono ancora maggiore rilevanza. Capiamo perché…

Mentre la BCE ha un mandato limitato al controllo della stabilità dei prezzi, la FED ha come obiettivo la piena occupazione negli US e la stabilità dei prezzi, questo la rende molto sensibile ai dati su occupazione e libri paga.

I Non Farm Payrolls sono I libri paga non agricoli, cioè il riassunto mensile dei posti di lavoro che vengono creati o persi nell’economia US, ad esclusione di quelli del settore agricolo.

Essi vengono divulgati a cura del Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti, il primo venerdì di ogni mese, contestualmente a:

  • Tasso di disoccupazione
  • Andamento delle paghe orarie
  • Media delle ore lavorate settimanalmente

Il numero complessivo dei posti di lavoro aggiunti o sottratti nel mese, è un indicatore determinante, per le decisioni da attuarsi da parte della FED sui tassi di interesse.
 
Dalla combinazione tra andamento dei libri paga, tasso di disoccupazione e salario orario medio, si ricava la crescita o recessione del mercato del lavoro negli Stati Uniti.

I Payrolls sono quindi un indicatore molto potente dello stato di salute dell’economia a stelle e strisce; di conseguenza hanno grande impatto sull’andamento del dollaro, ma anche della Borsa.
 
Un aumento degli occupati ha in generale effetti positivi per il dollaro, perché può sottendere una tendenza inflazionistica e quindi comportare un rialzo dei tassi di interesse, con conseguenti impatto favorevole sul biglietto verde. Viceversa, una diminuzione può avere l’effetto opposto.
 
Ovviamente i mercati scontano le aspettative degli analisti, quindi l’impatto su valute e Borse sarà tanto più grande quanto più il dato pubblicato si discostasse dalle previsioni (cioè dal cosiddetto “consensus”).
 
Ne parliamo a Market Briefing: SEGUI LIVE.

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: