fbpx


Clicca su “SEGUI” in alto per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo.

Elon Musk è un imprenditore sudafricano con cittadinanza canadese naturalizzato statunitense, famoso per essere a capo di SpaceX, Tesla (NASDAQ:), Neuralink, SolarCity, The Boring Company, OpenAl e Paypal (NASDAQ:).

Uno dei suoi principali scopi è di ridurre il riscaldamento globale proponendo l’uso di energie rinnovabili così da preservare e tutelare la Terra e il genere umano dall’estinzione, fra gli obiettivi anche quello di colonizzare il pianeta rosso: Marte.
Con il suo patrimonio di 172,8 miliardi di dollari varia tra essere il primo o il secondo uomo più ricco del mondo.
Elon Musk è anche un cripto influencer.

Negli ultimi giorni, dopo aver investito in questa “nuova” criptovaluta nata nel 2013, attraverso dei Tweet l’imprenditore ha sponsorizzato e consigliato .

Stessa sorte è toccata anche all’App di chat audio Clubhouse, che ha raddoppiato il suo valore in borsa e all’App Signal di messaggistica istantanea.

E’ stato un vero e proprio cripto influencer, poiché così facendo ha favorito due aziende per l’acquisto delle azioni in borsa;
il problema è stato che molti investitori hanno investito in azienda dal nome simile: nel primo caso quella cinese di servizi sanitari e nel secondo la Signal Advance, azienda texana di consulenza medica, le sue azioni, sono passate da 60 centesimi a 38 dollari. Purtroppo, è anche così che va la finanza oggi!!!
 
Le origini di Dogecoin

Dogecoin figlia dei programmatori di software Billy Markus (IBM) e Jackson Palmer (Adobe), il nome deriva da un meme che andava molto in voga in quei tempi (2013): Kabosu the doge.
La criptovaluta è cresciuta in pochissimo tempo attirando l’attenzione ma non ha ancora raggiunto i livelli di bitcoin, nonostante l’aumento del 600%.

Wall Street in mezzo a due fuochi

Ormai Wall Street si trova da un lato gli esperti di finanza, dei veri guru dell’economia, dall’altra parte degli influencer.
Abbiamo come esempio Elon Musk, che nello specifico con dei tweet ha attirato l’attenzione sui Dogecoin che sono rapidamente aumentati in borsa, ma non è un caso isolato.
Il negozio GameStop, in un periodo particolare dovuto al Covid – 19 avrebbe dovuto attraversare un periodo di stallo, invece, ha visto acquistare le azioni in modo massiccio da un gruppo di investitori coordinati su piattaforme gestite da amatoriali come Reddit e Robinhood.
L’unico scopo di quest’azione era di far perdere denaro ai grossi fondi d’investimento azionario, ma il risultato è stato sicuramente migliore e inaspettato!
 
La criptovaluta del popolo
La criptovaluta del popolo”, ecco come Elon Musk l’ha definita in uno dei suoi tweet, un messaggio innocuo, ma per i milioni di follower a caccia di soldi facili che seguono l’imprenditore potrebbe iniziare a creare dei problemi ai colletti bianchi di Wall Street.

Può questa criptovaluta ripetere l’exploit di Bitcoin? Vediamo insieme cosa ha fatto bitcoin negli ultimi giorni

Il prezzo del Bitcoin è salito sopra il livello di $40.000 prima di iniziare una correzione al ribasso contro il dollarostatunitense.
BTC sta ora testando un importante supporto a 38.600 dollari, sotto il quale potrebbe scendere a 36.000 dollari.
Bitcoin è salito sopra la resistenza dei 38.000 dollari, ma ha lottato per rimanere sopra i 40.000 dollari.
Il prezzo è scambiato vicino al supporto di 38.600 dollari, ma è ben al di sopra della media mobile semplice 100 (4 ore).
C’è una linea di tendenza rialzista chiave che si sta formando con il supporto vicino a 38.650 dollari sul grafico a 4 ore della coppia .
La coppia potrebbe scendere pesantemente verso i 36.000 dollari o potrebbe risalire sopra i 40.000 dollari.

Il prezzo del Bitcoin rimane a rischio

Il prezzo ha anche scambiato sotto il livello di ritracciamento di Fibonacci del 23,6% del movimento verso l’alto dal minimo di 36.217 dollari al massimo di 41.050 dollari.

Bitcoin è ora scambiato vicino al livello di supporto di 38.600 dollari.

C’è anche una linea di tendenza rialzista chiave che si sta formando con il supporto vicino a 38.650 dollari sul grafico a 4 ore della coppia BTC/USD.
Una rottura al ribasso al di sotto della linea di supporto potrebbe aprire le porte per un declino maggiore al di sotto dei 37.000 dollari. Il prossimo supporto principale è vicino al livello di $36.000.

Un nuovo aumento del BTC?

Se il bitcoin rimane sopra la linea di supporto, ci sono possibilità di un nuovo aumento sopra i 39.500 dollari. Una resistenza iniziale al rialzo è vicino al livello di 40.000 dollari.
Una rottura adeguata e una chiusura al di sopra della resistenza di 40.000 dollari molto probabilmente stabilirà il ritmo per un movimento sostenuto verso l’alto nelle prossime sessioni.
La prossima resistenza principale al rialzo è vicino al livello di 41.500 dollari.

Indicatori tecnici
·         MACD a 4 ore – Il MACD per BTC/USD sta lentamente guadagnando slancio nella zona ribassista.
·         RSI (Relative Strength Index) a 4 ore – L’RSI per il BTC/USD è ancora sopra il livello 50.
·         Livello di supporto principale – $38.600
·         Livello di resistenza maggiore – $40.000

Boitcoin vs Dogecoin





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: