fbpx


(ANSA) – MILANO, 04 GEN – Eni e Snoc, la compagnia
petrolifera dell’Emirato di Sharjah, hanno annunciato l’inizio
della produzione di gas e condensati nel campo di Mahani. Si
tratta, del primo giacimento realizzato nell’emirato di Sharjah
dopo gli anni ’80, spiega Eni, diventato produttivo in meno di 2
anni dalla firma del contratto e a un anno dalla dichiarazione
di scoperta. Secondo il Gruppo si tratta del “primo passo verso
la piena valutazione della scoperta a gas e condensati di Mahani
annunciata lo scorso gennaio”. Le stime per il giacimento sono
di “significativi volumi di risorse di gas e condensato
associato”. Eni detiene il 50% di interesse partecipativo nella
concessione denominata ‘Area B’, dove Snoc è operatore al 50%.
   
L’Area è stata acquisita da Eni attraverso una gara nel gennaio
del 2019. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: