(Teleborsa) – In tre mesi in Italia sono state perse quasi 11 mila aziende artigiane e senza aiuti potrebbero diventare 100 mila a fine 2020. Un dato negativo secondo la CGIA (Associazione Artigiani e Piccole Imprese) di Mestre, ma in linea con quanto registrato nello stesso arco temporale dei tre anni precedenti.

L’Associazione però ammonisce: “Il peggio dovrebbe arrivare nei prossimi mesi, quando l’effetto economico negativo del Covid-19 si farà sentire con maggiore intensità”.





Source link

TRANSLATE PAGE »
%d bloggers like this: