fbpx



L’evasione fiscale è “il più rilevante vulnus all’equità orizzontale e verticale.Così il presidente della Corte dei Conti,Carlino,alla Commissione finanze della Camera sulla riforma Irpef. Il prelievo si concentra infatti quasi esclusivamente su “redditi da lavoro dipendente e pensione”.
La propensione a evasione ed elusione “è stata pari, nel 2018 al 2,8% per i redditi da lavoro dipendente (4,4 mld) e al 67,6% per i redditi da lavoro autonomo e di impresa (32,7 mld). Troppo tassati i redditi tra 28 e 55.000 euro, occorre una “riduzione dell’onere”.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: