fbpx


Un inizio settimana non molto confortante per Ford che sta registrando al momento un -6,12%. Preludio di un crollo imminente o opportunità di acquisto per il titolo azionario?

Da un lato troviamo Tesla (NASDAQ:TSLA) che registra ogni giorno nuovi record, arrivando a una capitalizzazione di 150 mld di $ e si avvicina pericolosamente a Toyota. Dall’altro, il titolo

Ford (NYSE:F) ancora non sa se puntare sull’ibrido o direttamente sull’elettrico.

Tra le poche note liete di questi giorni, Ford ha presentato “i bulloni antifurto” con identificazione biometrica. Stampati con la tecnologia 3D, sta cercando di creare un valore aggiunto in attesa del percorso da attraversare nel futuro, elettrico o ibrido.

Valutazione agrodolce per Ford

Complessivamente la valutazione di Ford presenta alcuni segnali positivi ma altrettanti negativi.

Il titolo, con un prezzo attuale a 8,28$ e un prezzo obiettivo dato dal fair value a 11,02$, è sottovalutato del 33,09%.

Il multiplo Prezzo/Utili mostra un valore in linea con quello del settore automobilistico: 22.8x.

Prevista una crescita prossima allo 0 contro un + 11% del settore riguardo i ricavi ma sono previsti utili superiori (36% vs 31%). Una buona notizia per la società poiché significa più efficienza.

Discreta Posizione Finanziaria Netta poiché solamente i debiti finanziari di breve sono coperti dagli asset di breve termine.

Nonostante negli ultimi 5 anni la società ha diminuito il rapporto debito/equity, esso è comunque considerato troppo alto (435,5%).

Infine, Ford ha un dividend yield del 6,5%, superiore alla media del settore (4%). È prevista una leggera diminuzione del dividendo che arriverà al 6,4%.

Analisti molto cauti sul titolo

Crollo imminente o opportunità di acquisto per il titolo azionario? Anche gli analisti non si precludono nulla, dove la maggior parte di essi (8 su 16) consiglia di mantenere la posizione stimando un apprezzamento per fine anno del 20,7% dal prezzo attuale.

Analisi e previsioni

Il titolo è attualmente a quota 8,28$, in ribasso del 9,86% rispetto la giornata di ieri.

Occorre sottolineare che la tendenza di fondo del titolo azionario Ford è ribassista, e solo una chiusura mensile superiore a 10,56$ potrebbe sancire l’inizio della tendenza rialzista.

Se il prezzo riuscirà a risollevarsi, probabile un ritorno sui massimi del 2019 a 10$.



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: