fbpx


È di questi giorni la comunicazione fatta da Google della cancellazione di un’applicazione molto amata dagli utenti di Chrome. Ebbene, a causa della possibile presenza di un malware, il motore di ricerca ha eliminato dal suo negozio virtuale l’estensione nominata “The Great Suspender”. Il motivo alla base di questa decisione è che alcune sue versioni possano mettere in pericolo la sicurezza degli utenti. In pratica il software incriminato è in grado di registrare alcune informazioni sensibili durante l’utilizzo.

ProiezionidiBorsa TV

Perciò Google cancella questa famosa applicazione perché contiene un virus. Vediamo dunque nei dettagli cosa è successo.

Attenzione Google cancella questa applicazione perché contiene un virus

The Great Suspender è una applicazione molto conosciuta ed usata. Utile per tutti coloro che hanno solitamente molte schede aperte contemporaneamente. Grazie a questa applicazione infatti le schede che non si visualizzano, dopo un periodo di tempo stabilito, vengono automaticamente sospese. Quando si ritornava sulla scheda, poi, bastava un click per riaprirla esattamente nel punto in cui avevamo lasciato la navigazione. In questo modo si mantengono prestazioni elevate del browser senza costringere l’utente a chiudere le pagine.

Le prime segnalazioni di problemi di funzionamento risalgono al giugno 2020. Ma “Big G” era intervenuto prontamente ed aveva rassicurato gli utenti sulla risoluzione del problema. Purtroppo nel gennaio del nuovo anno, gli esperti del web hanno segnalato la medesima criticità. Quindi così come in passato, Google ha provveduto a rimuovere immediatamente l’applicazione con contenuto ritenuto pericoloso dal suo negozio virtuale.

Come recuperare le tab

Purtroppo gli utenti si sono ritrovati senza la possibilità di raggiungere l’applicazione, perdendo centinaia di tab aperte. Ebbene è proprio un utilizzatore, come spesso accade, che ha fornito la soluzione. Per risolvere il problema basterà avviare una ricerca nella cronologia con la chiave “klbibkeccnjlkjkiokjodocebajanakg”. Nella schermata della cronologia riappariranno tutte le tab aperte prima del blocco dell’estensione. Poi cliccando su ognuna di esse si potrà recuperarle. Certo non è un’operazione veloce. Ma ad oggi sembra sia l’unica soluzione.

Per dovere di informazione, l’ultima versione dell’estensione “The Great Suspender”, ovvero la 7.1.6 è priva di malware. Si può dunque continuare ad utilizzare questo aggiornamento senza preoccupazioni.

In ogni caso, le alternative disponibili sul negozio on line di Chrome sono molte, adatte a soddisfare le necessità di ogni utente.

Perciò attenzione Google cancella questa famosa applicazione perché contiene un virus



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: