fbpx


Banca Generali è da molti mesi, ormai, il miglior titolo bancario italiano. Si può ancora guadagnare nel 2020 con questo titolo che nel 2019 ha guadagnato oltre il 60%?

Poiché di questo titolo bancario abbiamo scritto più volte, oggi ci concentriamo sull’analisi grafica per individuare il livelli sui quali andare a comprare per ottimizzare il livello di ingresso. Ricordiamo sempre, infatti, che anche il miglior titolo al mondo non può salire senza sosta. Ci sono necessariamente delle pause che possono essere utilizzate per ottimizzare l’investimento. Ciò è possibile, però, solo se si hanno a disposizione strumenti di trading che permettono di individuare i livelli chiave sui quali vendere e acquistare.

Andiamo a definire questi livelli di trading sul titolo Banca Generali al fine di guadagnare nel 2020 più soldi di quanti se ne potrebbero guadagnare con una strategie Buy&Hold.

Gli articoli precedenti sul titolo Banca Generali sono disponibili qui.

Analisi grafica e previsionale sul titolo Banca Generali

Banca Generali (BGN) ha chiuso la seduta del 27 dicembre a quota 29,1€ in ribasso dello 0,95% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

Come si vede dal grafico seguente la proiezione rialzista ha raggiunto la sua massima estensione in area 30€. Questo traguardo ha determinato l’inizio di un ritracciamento che è tuttora in corso. Utilizzando La Nuova Legge della Vibrazione e Running Bisector, abbiamo individuato dove potrebbe arrivare questo ritracciamento: area 24,8€-25,4€. Questi livelli potrebbero costituire la base dalla quale ripartire al rialzo purché non ci siano chiusure settimanali ad esso inferiori. In caso di ripartenza al rialzo Banca Generali andrebbe ad aggiornare in propri massimi storici.

Chiaramente una chiusura settimanale inferiore all’area indicata farebbe affondare le quotazioni facendole precipitare verso i minimi del 2019.

Banca Generali

Banca Generali: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Time frame mensile

Come si vede dal grafico la tendenza rialzista sul time frame mensile sta incontrando una fortissima resistenza in corrispondenza del I° obiettivo di prezzo. Siamo, infatti, già al secondo mese che le quotazioni non riescono ad avere ragione delle resistenza in area 30,259€. Questa difficoltà potrebbe preludere a un ritracciamento fino in area 24,836€ senza che la struttura rialzista ne venga minacciata. Per valori inferiori, invece, si dovrebbe prendere in esame l’ipotesi di un’inversione ribassista.

Da notare che una prosecuzione al rialzo implicherebbe il raggiungimento del II° obiettivo di prezzo in area 44,53€ e, quindi, un apprezzamento del 50% circa dai livelli attuali. Il raggiungimento della massima estensione, invece, che si trova in area 60€ comporterebbe una performance del 100% dai livelli attuali.

Banca Generali

Banca Generali: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Strategia di investimento su Banca Generali per il 2020

Dall’analisi combinata del time frame settimanale e di quello mensile si evince che nel medio periodo il titolo sta per andare incontro a una fase di debolezza che potrebbe condurre le quotazioni giù fino in area 24,8€, Questo livello rappresenta un supporto fortissime dal quale le quotazioni potrebbero ripartire per far guadagnare nel 2020 circa il 100% agli azionisti di Banca Generali.

Una possibile strategia di trading, quindi, potrebbe essere quella di comprare in area 24,8€-25,4€ con stop nel caso di chiusura settimanale inferiore a 24,8€.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: