fbpx


Nel settore bancario è difficile trovare ottimi titoli che potrebbero esplodere e al tempo stesso avere i migliori dividendi del settore, uno di questi è Banco Santander.

Gruppo finanziario spagnolo, fondato nel 1857, opera principalmente in Europa, in Brasile, nei paesi dell’America Latina e negli Stati Uniti, offrendo una vasta gamma di prodotti finanziari.

Ad oggi fattura quasi 50 mld di € e lavorano oltre 200.000 dipendenti nelle filiali dei 4 segmenti in cui opera la società.

Ottima valutazione dell’azienda

Dal punto di vista economico-finanziario, la società è considerata dagli addetti ai lavori una delle più solide che al tempo stesso non disdegna una discreta crescita e redditività.

Inoltre, il Gruppo è considerato in grado, nei prossimi 3 anni, di efficientarsi con un incremento degli utili quasi raddoppiato rispetto al mercato di riferimento e al proprio settore, 16,6% vs 9,6%.

Da segnalare inoltre nell’ultimo triennio tutte le voci del bilancio sono molto positive: il fatturato è aumentato dell’11%, e l’utile netto ha fatto un balzo in avanti registrando un +23,13%.

Prendendo come punto di riferimento il P/E ratio per analizzare se il titolo sia conveniente per un futuro acquisto, Banco Santander risulta conveniente rispetto al proprio mercato di riferimento, 12,2x vs 17,3x.

La valutazione del titolo mediante il fair value indica una sottovalutazione del 25,3% rispetto al valore attuale.

Infine, i dividendi: come scritto prima, la società detiene i migliori dividendi del settore bancario, ad oggi al 6,1% rispetto al 5,6% dell’intero settore bancario. Per i prossimi 3 anni si prevede un leggero calo dello 0,1% portando i dividendi al 6%.

Come investire sul titolo

Dal punto di vista delle raccomandazioni sul titolo, tra i 25 analisi che lo hanno valutato, si ha un consensus medio Buy, con una sottovalutazione stimata massima del 49%.

Operare su Banco Santander

Il titolo (BME:SAN)  ha chiuso la seduta del 27 dicembre a quota 3,7565€, in rialzo dello 0,04%.

Studiando il grafico settimanale, balza subito all’occhio come il titolo è vicino all’area 3,3855/3,2000€, una zona di swing con diverse partenze rialziste.

Segnale

Comprare il titolo a mercato all’apertura della seduta del 30 dicembre con stop loss di lungo periodo a 3,0725€ e con due target di medio/lungo:
a) 5,03€, entro il primo semestre del 2020
b) 5,59€ entro la fine dell’anno.

Approfondimento

Il miglior dividendo del settore assicurativo



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: