fbpx


Investire bene e guadagnare molto denaro. Il sogno di molti, la realtà di pochi. Perché spesso accade che tanti di coloro che si lanciano nel mondo degli investimenti falliscano miseramente? La risposta molto spesso non risiede nelle abilità tecniche. Di quelle sicuramente ciascuno ne ha bisogno, ma oggi gli strumenti e i mezzi tecnologici facilitano notevolmente l’approccio tecnico ai dati.

La causa va sicuramente ricercata altrove, dove terminano le competenze tecniche e subentrano altri fattori, come ad esempio quelli di personalità. Molti di coloro che falliscono nell’attività di trading sottovalutano i fattori personologici che concorrono al successo dell’investitore. Immaginate, per un momento, un infermiere che abbia il timore degli aghi. Come potrebbe svolgere serenamente il suo lavoro se la fobia ostacola la più semplice attività? Lo stesso vale per il trading. Investire vuol dire compiere scelte, fare rinunce ed essere capaci di prevedere i mercati. Tutte attività di alto ordine cognitivo che richiedono attento ragionamento.

Come è possibile allora pensare che si possa fare trading se non si impara a gestire se stessi? Di seguito vi forniremo un identikit del trader perfetto per evitare di incappare in errori grossolani ed evitabili.

Identikit del trader perfetto: accettare la perdita

Il primo aspetto da considerare quando si fa trading è pensare che non si sta svolgendo una semplice attività. Il trading comporta un impegno notevole che non va sottovalutato. Una volta compreso questo aspetto, la prima questione da mettere in conto è la seguente: imparare ad accettare la perdita. Questo è un assunto fondamentale nell’attività di trading. Le personalità estremamente perfezioniste dovrebbero fare una grande lavoro su se stesse per evitare reazioni incontrollate ed esagerate.

Eliminare le insidie

Lo stato emotivo che accompagna ogni decisione finanziaria è fondamentale. Non lasciate che gli eventi di vita facciano il proprio ingresso nel trading. Se, ad esempio, la giornata è andata male questo non dovrebbe ricadere sulla vostra attività di investimento. Mahatma Ghandi ci lascia un importante insegnamento a proposito del fallimento in cui possiamo talvolta imbatterci. Le nostre credenze, talvolta, diventano il nostro stesso destino. Esse si traducono in pensieri ed azioni e il risultato è un percorso che costruiamo con le nostre stesse mani. Per eliminare le insidie della mente occorre saper valutare da differenti prospettive la realtà e non sempre con le stesse lenti. Se il mercato offre o meno possibilità sarà il tuo pensiero a determinarlo. Modificare il proprio mindset significa cambiare prospettiva ed eliminare le insidie della mente poco plastica.

Gestire le emozioni e il rischio

Immaginiamo per un attimo la cascata di emozioni che si possono provare durante una sessione di trading. Ansia, paura, eccitazione, entusiasmo, sconforto, disperazione. Queste sono solo alcune delle emozioni legate al trading che si possono provare quotidianamente. Stiamo parlando di un tipo di attività che comporta una certa dose di rischio, lo sappiamo. Per tale ragione, coloro che si fanno letteralmente travolgere dalle emozioni saranno quelli che più facilmente cadranno in errore. Il rischio va previsto e controllato qualora si presenti. Non è mai possibile annullare del tutto i fattori che potrebbero intervenire negativamente sulle proprie scelte. Partendo da questa consapevolezza, sarà più semplice gestire emozioni e controllare l’eventuale rischio.

Avere una strategia

Avere una strategia vuol dire non lasciare le cose accadano per caso. All’inizio dell’articolo abbiamo detto che le competenze tecniche non sono sufficienti da sole, ma sicuramente servono a creare un piano di azione. Il rischio che si corre nell’improvvisazione è un aumento dei livelli di stress, una sensibile diminuzione delle capacità cognitive e reazioni avventate e irragionevoli. Avere una strategia aiuta moltissimo a controllare la propria attività di trading. Questi sono i principali aspetti che definiscono l’identikit del trader perfetto



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: