fbpx


Oltre ad alcuni eventi importanti come le elezioni presidenziali, il 2020 è anche l’anno del 5G. Una tecnologia che a quanto pare non rappresenta un semplice aggiornamento della velocità di trasmissione dei dati. Si parla infatti di una vera e propria rivoluzione nelle abitudini e nei comportamenti sociali a livello globale.

Il settore tecnologico e quello delle telecomunicazioni hanno saputo beneficiare dell’avvento del 5G e molte aziende, abbracciando tale sfida, ne hanno tratto già alcuni benefici. La quinta generazione, senza entrare troppo nello specifico, arriva puntuale dopo dieci anni dal lancio del 4G, che a sua volta aveva visto la luce dieci anni dopo il 3G.

Una sorta di staffetta temporale che però vede un’enorme salto in avanti, in maniera esponenziale, dal punto di vista delle prestazioni e possibilità.

Cosa cambierà con l’implementazione e l’utilizzo del 5G?

Riviste come il Finacial Times e Forbes in molti articoli sull’argomento hanno definito l’attualizzazione del 5G come una svolta epocale. Si perché al di là degli standard di connettività più veloci, avrà un impatto davvero molto ampio, che va dall’Internet of Things all’ Intelligenza artificiale (AI), dalla Realtà Aumentata (AR) a quella Virtuale (VR). E cambierà anche il modo di vivere la città, con smart cities, smart homes e veicoli a guida autonoma. Insomma sembra di parlare di un mondo davvero lontano e futuristico, ma che in realtà è già tra noi.

Statistica delle aziende con investimenti nel 5G

Aziende che hanno investito nelle infrastrutture 5G negli ultimi due anni

Il 2020 è l’anno del 5G. Le performance dei titoli azionari attese sui mercati

A questo punto è di vitale importanza che le aziende di settore riescano ad attuare gli investimenti per creare o rinnovare le infrastrutture adatte al 5G. In tal senso, i titoli tecnologici che già nel 2019 hanno mostrato un’enorme forza sono:

AMD (NASDAQ:AMD)   150% di incremento percentuale

Nvidia (NASDAQ:NVDA)  64% di aumento percentuale da gennaio del 2019

Qualcomm (NASDAQ:QCOM) Guadagno del 54% nel 2019

Intel (NASDAQ:INTC)   27% di guadagno lo scorso anno

Questi quattro colossi potrebbero tentare di ripetere le performance anche quest’anno, viste le grosse potenzialità che hanno dimostrare di avere.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: