fbpx


Col dividendo a 4,1%, Allianz (MIL:ALV) occupa il primo posto come società con il miglior dividendo del settore assicurativo.

Il Gruppo bavarese, fondato nel 1890, insieme alle sue consociate fornisce in tutto il mondo prodotti e servizi di assicurazione contro i danni/infortuni, vita/malattia, servizi bancari e servizi di gestione patrimoniale.

È presente in più di 70 paesi e opera con oltre 176.000 dipendenti soprattutto in Europa e negli USA con oltre 80 mln di clienti.

Valutazione di Allianz

Gli indicatori di redditività collimano tutti per un 2020 di forti rialzi per il titolo.

Nel paniere delle società del settore delle assicurazioni, prendendo come punto di riferimento il P/E ratio, Allianz detiene lo stesso valore medio, mentre risulta molto conveniente verso i competitors del mercato tedesco, 12x vs 21,4x.

Dal punto di vista della crescita degli utili nei prossimi 3 anni, è prevista una crescita annua del 5,1%, superiore al settore di riferimento, che si attesta al 3,7%.

Da segnalare che negli scorsi 5 anni, il Gruppo è riuscito ad aumentare il margine di profitto portandolo dal 6,7% al 7,2%.

La valutazione del titolo mediante il fair value indica una sottovalutazione del titolo Allianz del 52,3%, un valore molto alto considerando che la società è uno dei leader del settore.

Infine, si prevede per i prossimi 3 anni, un incremento del dividendo dal 4,1% al 4,6%, mantenendo ancora più salda la prima posizione della società con il miglior dividendo del settore assicurativo.

Come investire sul titolo

Il prezzo ha chiuso la giornata odierna, 27 dicembre, a quota 220,60€, poco distante dal massimo annuale a 225,90€.

26 analisti delle società che valutano l’azienda, hanno una raccomandazione media di “Buy” con una sottovalutazione media del titolo del 6,4%.

Entrare long a mercato con stop loss di lungo a 210€ e con diversi obiettivi di medio/lungo termine:
a) 234€, entro il primo semestre 2020
b) 277€, entro fine anno 2020, massimi del 2002
c)  462€, per gli anni successivi, con guadagno potenziale di oltre il 100%.

Approfondimento

Rendita costante con il settore immobiliare



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: