fbpx


Il Nasdaq chiude il 2020 a oltre +43%, nonostante il coronavirus

Nell’anno del Covid che sta per concludersi, l’Europa è l’unico continente in calo. Bene Wall Street e le Borse asiatiche. Nel Vecchio Continente la peggiore è Londra

L’anno si sta per chiudere anche sui mercati finanziari. Quella di ieri 30 dicembre è stata l’ultima seduta del 2020 per molte Borse europee, oggi sono aperte per mezza giornata solo Londra e Parigi. Fine dell’anno, tempo di bilanci: negativo quello del Vecchio Continente, più che positivo invece quello di America e Asia.

LONDRA FANALINO DI CODA

Bilancio in rosso per l’Europa, con l’indice che mette in archivio il 2020 a -4% e con Londra in fondo alla classifica (-12,3%). Sopra la parità, sommando tutte le sedute del 2020, si sono solo Francoforte (+3,8%) e Stoccolma (+6,7%), Zurigo di poco (+0,9%). In rosso, invece, Piazza Affari (-14,4%), Parigi (-6%) e Madrid (-14,4%)…

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

REGISTRATI ORA