fbpx


Hillenbrand (NYSE:HI) opera come società industriale diversificata specializzata nella costruzione e nella vendita di strutture industriale progettate.

Da quando si è quotata in Borsa nel 2008, la società ha registrato una forte crescita aziendale, grazie anche a oltre 10 acquisizioni, volta a diventare un’azienda industriale diversificata a livello mondiale.

Dopo il massimo assoluto segnali ad inizio ottobre 2018, il titolo azionario ha cominciato un forte trend ribassista che in queste settimane ha mostrato i primi accenni di cedimento, il ribasso è occasione per comprare?

Occorre procedere per step.

Investire in Hillenbrand. Perché sì.

  • Il titolo, con un prezzo attuale a 28,23$, è quotato al di sotto della stima data dal fair value a 55,53$ – sottovalutazione del 96,7%.
  • Il valore dato dal multiplo Prezzo/Utili è inferiore alle media del settore: 20.5x vs 22.1x.
  • Crescita prevista notevolmente superiore rispetto le concorrenti, sia per quanto riguarda i ricavi (18% vs 1,6%) e sia per quanto riguarda l’utile netto (46,6% vs 10%)
  • Struttura finanziaria equilibrata. La società copre i debiti finanziari di breve e di lungo termine con i proprio asset di breve termine.
  • Gli ultimi 5 anni sono stati caratterizzati da una diminuzione del debt to ratio, passato dal 94,2% all’80,5%.
  • I debiti societari sono coperti sia dal flusso di cassa operativo e sia dagli asset di breve.
  • Dividend yield superiore alla media: 3% vs 1,9%.

Investire in Hillenbrand. Perché no.

  • Il debt to equity nonostante in diminuzione, nel lungo periodo è ad un livello considerato non molto sostenibile.
  • L’ultimo anno il margine di profitto ha registrato una diminuzione dello 0,3% nonostante un aumento del fatturato.

Analisi e previsioni sul titolo azionario

Il ribasso è occasione per comprare il titolo Hillenbrand? Gli analisti ci scommettono.

Infatti, il 100% degli analisti optano per quest’opzione stimando un apprezzamento minimo del 52% per i prossimi mesi.

Il titolo quotato a Wall Street attualmente è a quota 28,23$, in ribasso dell’1,67%.

Il grafico evidenza come il prezzo non riesca a sfondare al ribasso l’area di swing rialzista a 24,12/28,61$. È il preludio dell’inizio di una nuova tendenza rialzista?

Nonostante i buoni presupposti, in questo caso la miglior opzione è la cautela. Consigliato l’acquisto del titolo solo in chiusura giornaliera superiore a 30,73$, con uno stop loss di lungo termine a 26$ e due obiettivi di lungo termine.

Il primo a 46$ per la fine dell’anno mentre il secondo a 53$ per l’anno successivo.

Approfondimento

Un titolo Fintech da evitare



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: