fbpx


Per quanto noi italiani possiamo illuderci che il caffè sia una nostra esclusiva tradizione, il caffè è nato a migliaia di chilometri da noi.
Il termine caffè deriva dall’arabo, ma la pianta da cui si produce è di origine etiope. La tradizione di questa bevanda si è sviluppata tra la penisola arabica e il Corno d’Africa. In questi luoghi il caffè è ancora preparato seguendo la millenaria tradizione.

ProiezionidiBorsa TV

Oggi vedremo qual è il sapore del vero caffè originale.

La tradizione etiope

Per sperimentare il vero gusto del caffè delle origini dobbiamo assaggiare il caffè etiope. Questa versione è di certo la più prossima al caffè delle origini. Il caffè etiope si prepara seguendo un antico rituale, usato solitamente per accogliere gli ospiti oppure per concludere i pasti.

Il caffè si prepara sopra un fornelletto che funziona col carbone, sopra cui si fanno tostare i chicchi ancora verdi e umidi. Poi si macinano i chicchi in un mortaio e successivamente si versano con dell’acqua nella tradizionale brocca di ceramica.

Quando il caffè bolle è messo a raffreddare in un altro recipiente e poi versato nella prima brocca. Ora si aggiunge lo zenzero fresco grattugiato. Nella prima brocca si inserisce un tappo di stoppa nel beccuccio che serve da filtro. A questo punto lo si potrà versare nelle tazzine di ceramica senza manico. Solitamente il caffè viene versato tre volte, da chi lo ha preparato.

Questo caffè ha un sapore unico, chi lo ha provato sostiene essere una sorta di caffè all’ennesima potenza. Ha tutto il gusto di caffè senza il retrogusto di bruciato di quello che comunemente consumiamo. Lo zenzero inoltre attenua il gusto deciso della bevanda aggiungendo un bouquet di aromi unico e perfetto.

La magia di questo caffè sta nel fatto che vengono utilizzate le bacche verdi, come se fossero appena state colte dalla pianta. Il caffè non ha subito lavorazioni e viaggi e mantiene tutto il suo gusto originario.

Il sapore del vero caffè originale

Nei secoli ogni Paese ha sviluppato la propria tradizione su come preparare il caffè, ma in Etiopia il caffè si prepara ancora come centinaia di anni fa. Se siamo curiosi… non ci resta che partecipare ad un rituale etiope. Forse torneremo ancora più entusiasti del nostro caffè, ma avremo provato gusti nuovi.

Qua troviamo alcuni trucchi per capire se il caffè è buono.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: