fbpx


Quando si è in ginocchio si trovano tutti i modi pur di fare soldi per sopravvivere. Con una moneta che vale carta straccia, in Venezuela si sono inventati come guadagnare prima soldi virtuali e poi trasformarli in veri. La valuta venezuelana è carta straccia a causa del petrolio che non tira più come una volta. Ma in un modo la popolazione venezuelana deve sbarcare il lunario. Si è aggrappata al gold farming per tenere fronte alla crisi economica.

Di cosa si tratta

E’ oro virtuale che si genera con i videogiochi. Più giochi più guadagni. Ore e ore trascorse davanti ad un televisore per estrarre oro virtuale da poi cambiare in denaro vero su siti specializzati. Addirittura in questo senso può risultare utile il cambio in Bitcoin, poi spendibile per acquistare beni di ogni genere, sempre che si accetti da parte del produttore.

Gioco e guadagno

Ma quanta fatica ci vuole per fare cinquanta centesimi di dollaro. Ore e ore di gioco, si stima che i venezuelani raccolgono in un’ora tra cinquecentomila e due milioni di monete d’oro durante le fasi concitate dei videogiochi.

Un milione di monete virtuali corrisponde a cinquanta centesimi di dollaro.

Con quanto si vive in Venezuela

Se riesci ad essere intraprendente ai videogiochi puoi guadagnare circa quaranta dollari al mese. Se fai parte di questa categoria puoi ritenerti addirittura “ricco” visto che in Venezuela si vive con uno stipendio di otto dollari.

Alla disperazione non c’è rimedio

Conviene scambiare la moneta virtuale con i Bitcoin, rispetto al bolívar venezuelano.

Questo modo per sopravvivere non è nuovo. In Venezuela hanno copiato quanto avvenuto in Corea del Sud oppure in Cina.

Ma se tutto sembra così semplice e divertente per fare soldi facili in Venezuela, gli sviluppatori dei videogiochi hanno fatto suonare il campanello d’allarme.

Molti venezuelani si stanno intrufolando nei profili delle altre persone e rubano oro virtuale per poi cambiarlo su mercati illegali.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: