fbpx



In ottobre-novembre c’è stato un picco di contagi sul posto di lavoro: quasi 49mila deenunce di infortunio (il 47% del totale) rispetto alle circa 46.500 del bimestre marzo-aprile. Così il Bollettino Inail sui contagi, che segnala: il divario “è destinato ad aumentare”.
Nel Nord 50% di denunce (il 30 in Lombardia); Nord-Est 21%, Centro 13,7%,Sud 11,1% e Isole 3,9%. Milano, Torino e Roma le province più colpite. I casi mortali sono 366, un terzo dei decessi totali denunciati da inizio anno. Nel bimestre precedente erano stati 322.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: