fbpx


Questo inizio anno è stato funestato dai venti di guerra che spirano dall’Iran con le conseguenti tensioni sui mercati. Meglio investire sull’ oro o sul petrolio? È questa la domanda che si fanno gli investitori. Soprattutto alla luce dello strappo al rialzo delle quotazioni del petrolio.

Chiaramente entrambe le commodities presentano vantaggi e svantaggi, ma come cercheremo di dimostrare, investire sull’ oro potrebbe essere più conveniente e, soprattutto, più sicuro. Cerchiamo di capire perché.

Sicuramente nel breve periodo le tensioni in Medio Oriente tenderanno a far salire il prezzo del petrolio, ma i possibili scenari futuri sono molteplici e, soprattutto, possono avere conseguenze differenti sui prezzi. Si spazia dagli shock dell’offerta di petrolio agli shock della fornitura o anche alla riduzione della domanda di petrolio – il che sarebbe negativo per i prezzi del petrolio.

Investire sull’oro, invece, è più prevedibile. La storia dimostra che nella maggior parte dei casi l’oro si porterà probabilmente al di là dei livelli attuali.

C’è, poi, un altro aspetto da non sottovalutare. Mentre il petrolio si è “infiammato” a seguito dell’attacco americano, l’oro è in fase di crescita già ormai da diverse settimane. Le quotazioni dell’oro, infatti, sono aumentate di 100 dollari nell’ultimo mese per raggiungere i 1.550 dollari per oncia spinte da un dollaro più debole, da aspettative di inflazione in aumento e da una crescita economica ancora debole.

Dove potranno spingersi le quotazioni dell’oro nel medio/lungo periodo?

Per una panoramica su tutte le commodities si rimanda al seguente articolo Su quali commodities investire nel 2020? Quali comprare e quali vendere?

Analisi grafica e previsionale sull’oro

Le quotazioni dell’oro sono un una tendenza rialzista che ha come I° obiettivo di prezzo area $1.731. La quasi certezza del raggiungimento di questo obiettivo si avrebbe con chiusure settimanali superiori alla resistenza in area $1.560. Qualora poi dovessimo assistere a chiusure settimanali superiori a $1.731, le quotazioni verrebbero proiettate verso il II° obiettivo di prezzo in area $2.013, in prossimità dei massimi storici. La massima estensione del rialzo in corso, invece, si trova in area $2.290.

Lo scenario rialzista verrebbe accantonato da chiusure settimanali inferiori ad area $1.450.

ORO

ORO: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: