fbpx


Con la guerra c’è chi si mostra più orso e chi toro. Gli operatori finanziari sanno bene di cosa stiamo parlando e i venti di guerra sono speculari alla voracità dei mercati finanziari. Usa e Iran litigano e si promettono guerra aperta. Con la stessa velocità l’acuirsi delle tensioni tra le parti è benzina sul fuoco dei fondi speculativi che sono pronti come gli avvoltoi per mettere a segno il colpo economico. La guerra ha vinti e vincitori cosi come nel mercato economico.

Petrolio sale

Basta vedere cosa sta succedendo al petrolio non appena c’è stato l’attentato: il prezzo oltre i 70 dollari al barile, trascinato dal mercato dei derivati.

Obiettivi sensibili

La paura fa novanta nella cabala, i pozzi sono un obiettivo sensibile. Per ora siamo solo nel campo delle ipotesi visto che non ci sono pozzi e raffinerie saltati in aria. Con l’acuirsi del conflitto c’è già chi si prepara e gli analisti “buttano benzina sul  fuoco” rivedendo al rialzo le stime del prezzo del greggio in un batter d’occhio. Ma i riflessi saranno anche per commodity derivatives che indirettamente pendono dalle labbra del petrolio.

L’oro e il palladio

Per chi non se la sente di gettarsi nella guerra dei mercati, gli investitori più accorti fanno gli occhi a cuoricino a lidi più sicuri. L’oro sale, la valutazione arriva a punte che solo sette anni fa erano state raggiunte e lo stesso avviene per il palladio, metallo poco conosciuto e soprattutto introvabile. Investire in questi metalli è per i ricchi che hanno sempre la giusta dritta per fare l’affare rispetto ai ceti popolari.

Cosa può succedere

Non bastava la guerra commerciale, i dazi, ora il conflitto Usa – Iran può generare ulteriori incertezze perché vedono coinvolta una delle potenze mondiali che può trascinare la stessa Europa nella contesa.

Moody’s proprio qualche giorno fa enunciò che la guerra tra Usa e il Paese degli Ayatollah potrebbe portare a shock finanziari senza prevedere nulla di buono.

Oggi si specula su tutto anche sulle disgrazie. I mercati finanziari non sono da meno. La guerra semina non solo morte ma anche guadagni.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: