fbpx


Fino a quando la tendenza di lungo termine rimarrà al rialzo non appena la tendenza di breve si riporterà al rialzo saremo compratori.

Per quanto riguarda i mercati sempre Long di lungo e Short di breve o liquidità.

In questa settimana come scritto nel weekend, attendiamo una possibile inversione rialzista.

Il nostro approccio è basato sull’analisi delle serie storiche e sui calcoli di probabilità.

Definiamo uno scenario, ne calcoliamo le probabilità di avveramento e poi lo seguiamo attraverso i nostri indicatori di tendenza.

Per il 2020 come più volte scritto su queste pagine negli ultimi mesi, la situazione era la seguente:

a) la media storica ritiene che l’anno si chiuderà in ribasso con i minimi annuali fra giugno e settembre;

b) la tendenza invece sconfessa questa probabilità. Scenario di breve termine per le Borse internazionali

Queste sono al momento le nostre ipotesi sui mercati da ora al 3 marzo.

Lo Scenario 1 vede un ribasso fino al 3 marzo per poi risalire. Il minimo della correzione in corso dovrebbe formarsi quindi fra il 2 ed il 3 marzo.

Scenario 1 Lo Scenario 2 vede un ribasso fino all’apertura di domani 26 febbraio per poi risalire. Il minimo della correzione in corso dovrebbe formarsi quindi domani con una sorta di doppio minimo fra il 2 ed il 3 marzo.

Scenario 2 In ogni caso l’ipotesi è di una risalita dei mercati. Se nella settimana del 2 marzo invece non si formerà inversione rialzista l’intero scenario annuale che vede formare i massimi annuali ad agosto o dicembre potrebbe essere messo in discussione.

Per quanto riguarda le aree nei quali si formeranno probabilmente i minimi annuali esse sono le seguenti:

Quali sono i livelli di minimo che dovranno/potranno essere toccati nel 2020?

Dax Future

Il punto di ingresso ideale in posizione annuale è il seguente: 12.695 o livelli inferiori area di minimo 11.815/12.691

Supporto primario: 12.895

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 11.806.

Eurostoxx Future

Il punto di ingresso ideale in posizione annuale è il seguente: 3.543 o livelli inferiori area di minimo 3.269/3.555

Supporto primario: 3.582

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 3.208.

Ftse Mib Future

Il punto di ingresso ideale in posizione annuale è il seguente: 22.215 o livelli inferiori area di minimo 20.490/22.245

Supporto primario: 22.535

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 19.700.

S&P 500

Il punto di ingresso ideale in posizione annuale è il seguente: 3.047 o livelli inferiori area di minimo 2.821/3.030

Supporto primario: 3.070

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 2.855.

Al momento quindi ragioniamo in ottica rialzista di medio e lungo termine e pertanto ci prepariamo a comprare sull’imminente inversione rialzista che attendiamo come descritto nel paragrafo precedente.

Non ci resta che attendere. Se invece, il trend di lungo termine girerà al ribasso, inizieremo a vendere pesantemente titoli sopravvalutati preferendo alcune banche italiane.

La nostra strategia è semplice e chiara. La parola agli eventi.

Qualsiasi cosa accadrà sarà portata a nostro vantaggio.





Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: