fbpx

Mercati ai massimi che poi sono crollati dopo la spallata del coronavirus. Queste le azioni da comprare quando tutti vendono.

Crolli negli ultimi giorni su tutti i maggiori mercati internazionali. Solo coronavirus o c’è altro? Dopo giorni di pressione adesso il mercato statunitense sta rivedendo la luce e parallelamente, anche quello italiano.

Grandi opportunità di acquisto

Gli investitori esperti sanno che svendite come queste spesso creano grandi opportunità di acquisto. Infatti spesso è proprio l’effetto domino, o se si preferisce, l’isteria collettiva, a favorire il calo delle quotazioni di titoli e azioni che avevano registrato rally (anche immotivati). Cali che, però, permettono a molti di entrare se non con acquisti in blocco, almeno con un piano di accumulo progressivo. Infatti, proprio queste situazioni di volatilità sono quelle che permettono a chi è trader di professione di guadagnare immediatamente sfruttando l’altalena dei listini.

Un portafoglio investimenti con strategie di lungo termine

Chi invece preferisce costruire un portafoglio investimenti con strategie di lungo termine ha l’occasione per trovare interessanti acquisti di valore con prezzi da saldo. Un primo esempio può venire da Amazon.com al di sotto della fatidica soglia dei $ 2.000 per azione ($ 1.800 per la precisione) e quindi della valutazione di $ 1 trilione. Ma è impossibile non pensare ad un futuro senza Amazon. Così come è ovvio che alla base c’è il caos visto in questi giorni e non elementi endogeni all’azienda.Basti pensare al fatto che dopo la pubblicazione delle ultime trimestrali la società è stata giudicata più forte che mai.

Le azioni da comprare quando tutti vendono

Pur volendo considerare il fatto che Amazon vende molti prodotti dalla Cina e che quindi questi potrebbero venir meno sulle forniture, l’azienda di Jeff Bezos può facilmente trovare altri fornitori. Inoltre non c’è grande esposizione diretta sulla Cina dove il mercato è occupato per lo più da Alibaba e da JD.com. Tra le azioni da comprare quando tutti vendono c’è anche Facebook (NASDAQ:FB). Se non altro perché per prima cosa non ha alcuna esposizione in Cina. Inoltre proprio la Rete e i social in particolare  è il primo punto di accesso alla socializzazione per chi è costretto alla quarantena.

Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: