fbpx


(ANSA) – ROMA, 23 DIC – Leonardo ha consegnato ieri
all’Aeronautica Militare i primi due aerei addestratori M-345,
la cui sigla identificativa di Forza Armata è T-345A – spiega
l’azienda con una nota -. “La prima consegna di questo nuovo
velivolo rappresenta un traguardo importante per il sistema
Paese”, commenta l’a.d. Alessandro Profumo.
   
“L’Aeronautica Militare ha ordinato ad oggi 18 M-345
nell’ambito di un fabbisogno complessivo di 45 aeroplani che
dovranno progressivamente sostituire i 137 MB-339 entrati in
linea a partire dal 1982”. Il nuovo M-345 sarà anche il futuro
aereo della Frecce Tricolori.
   
“Erede di una lunga tradizione nel campo dei jet da
addestramento – commenta Marco Zoff, capo della Divisione
Velivoli di Leonardo – l’M-345 consentirà alle Forze Aeree
clienti un significativo miglioramento dell’efficacia
addestrativa e una riduzione dei costi operativi. Questa prima
consegna all’Aeronautica Militare rappresenta un risultato
importante, frutto di un lungo e proficuo lavoro di squadra
portato avanti con la Forza Armata”.
   
L’acquisizione del nuovo velivolo da parte dell’Aeronautica
Militare – indica Leonardo – “ha rappresentato un passo
importante nell’ammodernamento della flotta dell’Arma Azzurra
che lo impiegherà al posto del velivolo MB-339 A, per
l’esecuzione della seconda e terza fase del percorso di
addestramento di un pilota militare e come nuova piattaforma
della Pattuglia Acrobatica Nazionale”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: