BASIC – LEZIONE 9

Da questa lezione imparerete:

La differenza tra i grafici di linea, barra e asse
Con quale tipo di grafica è meglio iniziare
Quale tipo di grafico fornisce informazioni supplementari sui movimenti dei prezzi

Ci vorranno circa: 10 minuti

L’analisi tecnica si concentra prevalentemente sull’uso della grafica. Per analizzare la grafica, è importante capire quali tipi di grafica possono essere utilizzati per stimare i movimenti di mercato, ma anche come questi grafici sono costruiti. I tipi di grafica più comunemente utilizzati sono:

Grafici di linea
Grafici a barre (OHLC)
Grafici a candele

Grafici di linea

I grafici di linea sono la forma più semplice della tabella quando discutiamo dei mercati finanziari, essendo usato nel passato dai commercianti di borsa. Essi si basano su linee tracciate tra due prezzi di chiusura. Io sono un modo semplice per osservare le fluttuazioni generali dei prezzi in un periodo specifico. Grazie alla loro semplicità, aiuta a riconoscere i modelli tecnici ed è preferito dai principianti. Se si vuole iniziare a fare trading sui mercati finanziari, i grafici di linea sono un buon punto di partenza.

Grafici a barre

Contrariamente ai grafici a righe che forniscono solo i prezzi di chiusura di uno strumento, i grafici a barre includono i prezzi di apertura e di chiusura, nonché i picchi e i minimi per quel periodo. La parte inferiore della barra mostra il prezzo negoziato più basso per il periodo di tempo selezionato, mentre la parte superiore indica il prezzo più alto pagato. L’intero bar è l’area di trading per un certo periodo di tempo. I prezzi di apertura e di chiusura sono linee orizzontali a sinistra e a destra della barra verticale.

Ci sono due tipi di barre che possono apparire sul grafico. Un metodo comune per classificare le barre verticali consiste nel rafforzare il legame tra i prezzi di apertura e di chiusura in un unico periodo di tempo. Possono essere toro o caduta (bar).
I grafici a barre mostrano le informazioni ad un livello individuale senza fare le connessioni di prezzo. Ogni serie di campi di prezzo è un’isola singola e mostra come il prezzo si è comportato in un certo periodo di tempo. L’osservazione dei modelli di trading è un’attività più complessa dell’analisi dei grafici di linea. Tuttavia, i grafici a barre forniscono tutte le informazioni necessarie su un certo intervallo di tempo.

Grafici a candele

Analogamente ai grafici a barre, i grafici a candele hanno le stesse informazioni, ma sono molto più accessibili visivamente. Analogamente ai grafici a barre, i montanti degli candele si riferiscono all’area tra il massimo e il minimo, compresi i livelli di apertura e di chiusura. Il prezzo più alto è indicato da un’ombra superiore, e il più basso è indicato dall’ombra inferiore. Più lungo è il corpo, più intensa è la pressione di acquisto o di vendita. Più lungo è il corpo, più volatile è stato il prezzo. Le candele brevi indicano un movimento basso prezzo e sono il consolidamento (un momento in cui il mercato rimane calmo).

L’unica differenza è la modalità di costruzione del corpo: quando ci si riferisce ai grafici a barre, i livelli di apertura e di chiusura sono stati illustrati da segni orizzontali a sinistra e a destra. Nel caso dei grafici degli assi, il corpo (parte centrale) mostra il tipo di asse: rialzista o decrescente (baish). Normalmente, se il corpo è nero, la candela si è chiusa ad un prezzo inferiore al prezzo di apertura. Invece, una candela bianca è un movimento di crescita (il prezzo di chiusura era superiore al prezzo di apertura). Tuttavia, va notato che questi colori variano tra diverse piattaforme e si possono regolare sia in xStation 5 e in MT4.

Rispetto ai tradizionali grafici a barre, molti commercianti considerano i grafici degli assi più facili da interpretare e più visibili. Ogni candela fornisce un modo semplice per interpretare l’immagine di un’azione di prezzo. Il marchio può confrontare il rapporto tra i livelli di apertura e di chiusura, nonché tra i punti massimi e minimi. Il rapporto tra i livelli di apertura e di chiusura è considerato un’informazione vitale, costituendo l’essenza dei cavalletti asse.

Cosa funziona per te?

Come si può vedere, ci sono 3 tipi di grafica che vengono utilizzati dai commercianti. Ognuno ha i propri vantaggi e svantaggi. Per diventare un trader di successo, si dovrebbe utilizzare il tipo di grafica che più vi si addice. I principianti possono iniziare con grafici di linea e modelli di trading di base, mentre gli operatori avanzati possono utilizzare grafici di assale per sviluppare le proprie strategie di trading. Inoltre, è possibile trovare altri tipi di grafica su piattaforme di trading, come la grafica Heikin-Ashi.

Translate »
%d bloggers like this: